Passioni tenebrose: Venere tra Marte e Plutone nel tema natale


[Intervento portato al Convegno CIDA “Astrologia, Sentimenti, Emozioni” del 21 maggio 2017 e  pubblicato sulla rivista “Astra“, numero 9, settembre 2017] L’astrologia è una materia affascinante e gran parte del suo fascino dipende dal fatto di essersi saputa adattare, nel corso dei millenni, al cambiamento nel modo di pensare e di esprimersi delle persone. Fortemente osteggiata dal pensiero positivista, però, l’astrologia continua a vivere nei discorsi e nella cultura popolare proprio perché si collega ad un linguaggio, quello simbolico, fortemente evocativo e che si connette al mondo immaginale. Il grande pregio del linguaggio simbolico, infatti, è proprio quello di descrivere temi ed eventi riferendosi ad archetipi che nell’essere umano sono sempre attivi, sebbene alcune volte, quando sono troppo intensi, restino silenziosi […]


Venere diventa retrograda: dare il giusto valore alle cose


I momenti di retrogradazione dei pianeti sono attimi importantissimi di contatto con il mondo interiore dato che è proprio durante questi periodi che la loro vicinanza alla Terra è massima. Ciò che cambia, da un pianeta all’altro, è la durata di questo periodo e quindi degli effetti. Mercurio (che ho descritto qui nel suo moto retrogrado) e Venere sono due pianeti interni rispetto al percorso orbitale della Terra attorno al Sole (ovvero questi due pianeti sono gli unici due che la Terra vede davanti a sé mentre guarda il Sole) ed è per questo che l’astrologia, che assume il punto di vista geocentrico, li considera, assieme alla Luna, collegati alla mente e all’intelligenza, cioè dell’applicazione dell’ingegno (in-Genio) che giunge dal Sole: ormai è assodato che accanto […]