Pesci – Marzo 2017


 

1a decade: 20 febbraio – 1 marzo

2a decade: 2 – 10 marzo

3a decade: 11 – 20 marzo 

Mese positivo ed in progressivo miglioramento a mano a mano che i giorni trascorreranno. Sebbene Saturno in quadratura metta in difficoltà chi è nato nel corso della terza decade, per le altre due decadi il mese trascorrerà senza grossi intoppi. La presenza di Mercurio nel segno a partire dal 14 porterà lucidità e questo andrà a favore del tuo lavoro.

Con Venere retrograda nel settore dei valori, a partire dal 4 marzo ti interrogherai soprattutto sulle risorse a tua disposizione e se stai ottenendo tutto quello vuoi o se alla fine le conquiste siano una sorta di compensazione a qualche carenza affettiva. 

Il tuo mese, se sei nato nella prima decade sarà positivo e questo è dovuto al fatto che con Mercurio nel segno avrai l’opportunità di comprendere in profondità quello che Venere retrograda, in transito nella seconda casa, stimolerà nella tua vita a partire dal 17. Questo è un mese di grande fermento, sia dal punto di vista interiore che da quello dei contatti sociali. Marte dall’11 al 23 transiterà in sestile al tuo Sole e attrarrà nella tua quotidianità persone disposte a discutere, delle volte anche in maniera animata, sulla bontà di alcune tue posizioni. Questo è un ottimo banco di prova per vedere fino a che punto ciò che pensi sia qualcosa con cui ti identifichi. Marte è un archetipo che tu non ami troppo: è violento, delle volte grezzo, e tende ad imporsi per uscire vittorioso da uno scontro. Sono queste le caratteristiche che vedrai in atto in questi giorni, ma sono sempre queste le caratteristiche che premeranno per vedere la luce attraverso il velo di pacatezza che contraddistingue il tuo segno. E’ probabile che tu vada anche incontro a qualche discussione, magari con un fratello o una sorella, magari su alcune questioni riguardanti la proprietà. Mercurio, come ti dicevo, ti aiuterà a comprendere in che modo tu alimenti certe dinamiche e dal 14 al 18 sarai in grado di spiegare le tue ragioni senza far leva sui sentimenti altrui. Sarai assertivo e consapevole di quello che vuoi. Venere retrograda nella Seconda Casa, a partire dal 17, ti porterà a riflettere sul tuo valore e su come delle volte tendi a metterti in secondo piano, magari poi lamentandoti di non essere considerato. Questa tendenza a mantenere un basso profilo potrebbe essere sia segno di umiltà che, ed è questo il dubbio che Venere muoverà, bassa autostima. Ricorda: l’autostima non è qualcosa che si eredita, ma è qualcosa che si costruisce attraverso la consapevolezza di ciò che si è in grado di fare e creare. Venere desidera che tu ti metta in gioco giocandoti il tutto e per tutto, a patto però che questo sia un riflesso di ciò che ti piace e non ti aspettative altrui. Anche la Luna Nuova del 28 marzo splenderà nella stessa Casa di Venere indicandoti che è proprio sulle tue risorse interiori che è il caso tu investa. Cosa ti rende felice nel momento in cui lo stai facendo? Cosa ti fa sentire in pace con il mondo? Quale attività, quando svolta, ti fa perdere la cognizione del tempo? E’ da queste domande che potrai partire. 

Se sei nato nella seconda decade la presenza di Nettuno nel segno non è qualcosa che puoi ignorare, a maggior ragione perché sarà stimolato ancora a lungo da Plutone in sestile. Questi due archetipi assieme stanno donando una maggior profondità ai tuoi pensieri, modificando un po’ alla volta la tua personalità e togliendoti anche quella patina di ingenuità che delle volte ti rallenta. Nettuno è il tuo pianeta e il suo scopo è quello di connetterti sempre più profondamente al Sè, facendoti rendere conto che la scusa “Non posso farlo” non è reale, ma è un limite che dai a te stesso per non doverti assumere la responsabilità piena della tua vita. Venere fino al 16 attraverserà la Seconda Casa e sarà retrograda dal 4, facendoti vedere che è sulle tue risorse interiori che è il caso di lavorare per cercare la sicurezza che desideri per muoverti nel mondo. Tu sei sicuramente sensibile e alcune cose per te risultano difficili, questo è certo: il mondo per certi versi è davvero troppo grezzo. Ma non è sottraendoti al confronto che potrai gestire la questione, bensì immergendoti e imparando a gestire ogni situazione. E’ da questo che deriva la sicurezza in sè e quindi l’autostima. Dal 4 all’8 Mercurio affiancherà Nettuno in congiunzione al tuo Sole e questo stimolerà un “sentore” più che una consapevolezza, percependo appunto che c’è qualcosa di te e della tua personalità che non riesci a mettere a fuoco. Guarda bene le tue paure: Plutone ti dice che esse risiedono nella tua mente e non nel mondo esterno. E questa può essere sia una bellissima notizia che un dramma: dipende da come deciderai di muoverti. Nettuno e Mercurio assieme, accompagnando il transito di Venere, potranno far ri-emergere anctiche insicurezze, magari legate all’infanzia, che adesso sei in grado di risolvere. Questo non è il momento ideale per prendere delle decisioni, anche perché ora è più importante che tu capisca bene cosa sta vedendo la luce. Venere retrograda ha la missione di modificare la tua idea di giusto e sbagliato “per te” e questo non deve rappresentare un metro di paragone per giudicare il mondo. Ricorda: Plutone ti parla anche attraverso delle situazioni in cui non hai il pieno controllo. Espone ad esperienze intense, ed è difficile predire se queste saranno belle o meno. Trattandosi comunque di un sestile è chiaro che l’impatto per la personalità sarà più facilmente integrabile e, a seconda di quanto sei sintonizzato con le energie plutoniane, potrai incontrare persone che incarneranno proprio le caratteristiche tenebrose del pianeta.

Mese interessante e pieno di stimoli anche se sei nato nella terza decade sebbene il tutto avvenga su un piano diverso. Con Saturno nella casa della realizzazione professionale stai testando con mano alcune difficoltà sulla tua libertà d’azione nello svolgimento della tua professione. Questa è sicuramente una posizione molto forte per il pianeta che, se sfruttata al meglio, può concederti successo e una vera realizzazione. L’unico problema è che richiede una grossa focalizzazione sugli obiettivi, lasciando da parte altri sogni. Tu stai avvertendo già da un po’ la necessità di mettere il lavoro e la realizzazione al primo posto e ti stai realmente impegnando per dare alla tua vita professionale una svolta e una stabilizzazione. Sono in molti ad avere paura delle ristrutturazioni di Saturno, ma come scrive Robert Hand “(...) dobbiamo renderci conto che Saturno in realtà in realtà rappresenta il modo con cui noi stessi programmiamo il nostro mondo ad un livello assai profondo, fondamentale.”. L’imperativo adesso è quello di concentrati nelle questioni collegate al lavoro ed è proprio in questo settore che sentirai le più grosse frustrazioni: le cose non vanno sempre come ci si aspetta e delle volte bisogna stringere i denti e tenersi stretti gli obiettivi, come si fa con il timone durante la tempesta.


 

Se vuoi leggere l'articolo su Venere retrograda, lo trovi QUI.


Lascia un commento