Vergine | Settembre 2018


1a decade: 24 agosto – 2 settembre 

2a decade: 3 – 12 settembre

3a decade: 13 – 22 settembre

Cara Vergine,

Momento di compleanno per quasi tutto il segno: tanti auguri! Questa è senza dubbio la tua stagione e i pianeti sono disposti proprio in modo tale da supportare l’inizio di un nuovo ciclo e spingerti ad osare cose nuove. E questo lo senti proprio nel tipo di energia che scorre nel tuo corpo: il mondo ti sembra un luogo meraviglioso e questa sensazione fantastica -ed invidiabile- ti accompagnerà per le prime due settimane. Urano è importantissimo e stai cominciando ad esplorare nuovi atteggiamenti, schemi mentali e qualcosa ti sta chiamando da lontano: cos’è? Le muse danzano attorno a te e ti spronano a creare e a lasciarti andare, mettendo da parte per un po’ la paura di non essere abbastanza. Sei abbastanza. Sei più vivo che mai.

Quadro generale del mese 

Motto del mese: Per chi sa cogliere, l’Universo è tutto contenuto in un fiore e nel suo profumo.

Come ti ho anticipato questo è un periodo veramente splendido: escluso Nettuno opposto, che comunque ha un ritmo lento e impiegherà anni prima di uscire dalla zona di opposizione, tutti i pianeti questo mese ti sorridono e ti spronano a dare il meglio di te in qualsiasi impresa ti animi. Mercurio, Giove, Venere, Marte e Sole transitano tutti in zone del Cielo che ti donano energia e grazia, coraggio e desiderio di avvicinarti autenticamente alle altre persone e in mezzo a questa esplosione di energie positive la tua Anima può trovare nutrimento e supporto. La prima settimana sarà caratterizzata da atmosfere sognanti e il contatto con il mondo dei sogni e con l’interiorità sarà molto forte: fino al 6, infatti, Mercurio transiterà in dodicesima casa, alle spalle del tuo Sole, e anticiperà la ripresa del moto diretto di Saturno. Il transito di Mercurio in una zona così misteriosa e segreta del tuo Cielo aprirà le danze ad un mese all’insegna dell’introspezione, della contemplazione e della comprensione di importanti lezioni di vita. Il contatto con il mondo dell’inconscio sarà, per alcuni giorni, stabile e ricco di suggestioni.

La cosa particolare di questo mese è che tutti i pianeti sembrano disposti in modo da favorire una tua apertura fiduciosa verso il mondo, mettendo da parte per un po’ la tua timidezza e diffidenza, e concedendoti di prendere dal mondo tutto il bello. Sarai in uno stato di grazia: ben disposto verso gli altri e allo stesso tempo anche gli altri vedranno una nuova luce nei tuoi occhi. Mercurio nel segno dal 7 e Venere in sestile dal 10 ti indicano che quello su cui fare affidamento in questa ricerca di bellezza e condivisione passa anche dall’esposizione delle tue idee agli altri bypassando la paura di essere giudicati e respinti. Una delle lezioni più importanti che il tuo segno può trarre dai transiti di questo periodo è che tutti hanno diritto di pensare le cose più in linea con la loro natura: siccome nessuno di noi ha accesso alla Verità suprema e tutti possono solo interpretarla sulla base della propria percezione, non esiste “giusto” o “sbagliato”. Ed è per questo che le opinioni delle persone, tutte legittime, possono essere o meno condivisibili e il fatto che qualcuno la pensi diversamente da te non significa per forza di cose che sia un rifiuto nei tuoi confronti o una svalutazione di quello che fai. Il percorso di ogni persona, ti suggeriscono i transiti di questo mese, è individuale e si arricchisce nel momento in cui si trova qualcuno con cui è possibile condividere e scambiare in un clima non giudicante.

Con Venere in sestile sarai aperto al confronto, non giudicherai le persone sulla base di paradigmi di giusto/sbagliato e questo ti farà sentire leggero e aperto al confronto anche con persone che la pensano molto diversamente da te. Sarai nella giusta condizione per apprendere e questo sarà utile se per lavoro o per studio hai a che fare con qualcuno che insegna. Questo è uno dei doni che Urano in transito in trigono dal Toro unito a Saturno anch’esso in trigono dal Capricorno, stanno facendo al tuo segno: si tratta della formazione del benefico Grande Trigono di Terra a cui, questo mese, si  unirà anche Mercurio dal 7 al 22 e Marte fino all’11. Tutto parla di un momento propizio per trovare quello che Franco Battiato descrive come “centro di gravità permanente” che passa, guarda caso, dalla consapevolezza di quali risorse sono contenute nel tuo cuore.

Giove in sestile, il grande Benefattore, continuerà anche questo mese a portare nella tua vita persone ed eventi che ti apriranno la mente facendoti comprendere che il mondo è un luogo vario e pieno di potenzialità. Giove coopererà allo spettacolo planetario portando allo scoperto anche alcune risorse dialettiche che non sapevi di avere: in linea con il messaggio scorpionico, segno in cui Giove si trova, una trasformazione interiore può partire proprio dalla consapevolezza che il linguaggio crea. In linea con il pensiero dei sofisti, è la parola che può guarire e, allo stesso modo, ammalare.

Se sei nato nella seconda decade fino al 19 vivrai uno stato sospeso in ambito relazionale: Nettuno opposto ti sta facendo vedere alcune illusioni in ambito relazionale mentre Giove in sestile ti indica che è all’esterno delle dinamiche di coppia che puoi trovare delle chiavi di risoluzione.

Saturno torna diretto: a caccia di talenti

A partire dal 6 settembre Saturno, che ha iniziato il suo moto retrogrado il 17 Aprile, riprenderà il moto diretto: quando un pianeta come Saturno si ferma e ricomincia a camminare nella direzione “normale” questo comporta sempre lo sblocco di qualcosa e la ripresa di quanto è rimasto sospeso nel periodo della retrogradazione. I periodi di retrogradazione di Saturno sono momenti che implicano uno stop e una rivalutazione delle tue regole e strutture. La parola chiave, per comprendere quale lezione è contenuta nella sensazione di blocco, è consapevolezza. La retromarcia avverrà nei primi gradi del Capricorno e quindi in trigono rispetto al tuo segno. Sarà interessata soprattutto la prima decade, anche se è possibile che l’effetto sia percepibile anche da chi ha altri pianeti , specie quelli personali, nella prima decade.

E’ importante capire anche se Saturno, nel tema natale della tua nascita, era retrogrado (QUI trovi un articolo sui pianeti retrogradi mentre QUI puoi calcolare il tuo tema natale: leggi bene le istruzioni!): in questo caso l’effetto sarà leggermente più forte per te perché inconsciamente avvertirai un cambio di tensione tra quello che conosci e quello che avviene fuori di te.

Per il tuo segno Saturno governa tutto ciò che ha a che fare con la creatività, con la libera espressione del tuo intimo, e ti richiede che questo processo avvenga in maniera controllata e saggia. Non si tratta di una novità: in fondo il tuo segno ama fare le cose per bene e con Saturno in questa sede si sta facendo sempre più forte il bisogno di essere riconosciuto anche per la forza di carattere e per la capacità di raggiungere gli obiettivi che ti poni. L’unico inghippo è dato dal fatto che potresti avere la tentazione di pensare che sia una questione di volontà: la retrogradazione di Saturno iniziata ad Aprile ti ha portato a comprendere, attraverso frustrazioni di non essere compreso e sabotaggi vari nel momento in cui ti sei mosso verso nuove direzioni, che oltre alla volontà è necessario comprendere anche se una data cosa fa parte o meno dei tuoi talenti. Il limite imposto da Saturno per te è quello di farti prendere coscienza del fatto che non puoi improvvisarti tutto fare: alcune cose possono essere fatte meglio da persone che hanno dedicato tempo e risorse a padroneggiare alcune attività. Oppure Saturno in questi 5 mesi potrebbe averti fatto vedere che è venuto il momento di approfondire qualche hobby, mettendo a frutto un talento nascosto.

Con la ripresa del moto diretto tutte queste riflessioni possono diventare “azione”: a partire dalla seconda settimana ti troverai galvanizzato e ispirato a guardare in altre direzioni per quanto riguarda gli svaghi, gli hobby e, dal punto di vista sentimentale, è possibile che ti renda conto che un flirt dell’estate per te è qualcosa di più serio. Con un transito del genere non è inusuale, infatti, che ci si fidanzi e che si voglia portare le relazioni ad uno stadio di maggior impegno e serietà, sacrificando il volo libero della persona disimpegnata. Ha inizio un periodo di maggior riflessione sulla natura dei tuoi desideri e sul modo in cui ti muovi per realizzarli: il dono di Saturno è infatti un maggior realismo e con il suo trigono al tuo Sole puoi vedere ciò che fai e le tue capacità in modo più chiaro. E’ un transito benevolo dato che a partire dalla seconda settimana potrai notare una riduzione di paura, incertezza e sensi di colpa, specie in relazione alla tua realizzazione.

Se vuoi saperne di più, conoscere un po’ meglio Saturno e il suo transito in Capricorno puoi cliccare QUI.

Buon lavoro e buona crescita!

 

 

(Ti ricordo che per la descrizione dettagliata degli eventi astronomici ed astrologici di Settembre e per le varie curiosità astrologiche del mese puoi seguire gli aggiornamenti sulla pagina Facebook, La Luna: mito e astrologia di Irene Zanier)


Lascia un commento