Vergine – Marzo 2017


1a decade: 24 agosto – 2 settembre 

2a decade: 3 – 12 settembre

3a decade: 13 – 22 settembre

Il tuo mese sarà elettrizzante, sebbene potrai andare incontro ad alcune discussioni in ambito relazionale. Il momento più delicato sarà concentrato nelle prime due settimane dato che Mercurio, il tuo pianeta, transiterà in opposizione al tuo Sole.

Dal 4 marzo, con Venere retrograda, dovrai prendere in considerazione un cambio di rotta nel modo in cui ti relazioni con gli altri: hai la possibilità adesso di vedere il tuo stile in azione. Venere sarà infatti in quinconce è stimolerà delle riflessioni e la necessità di chiarire alcune incomprensioni. Per tua natura sei portato a valutare le discussioni in maniera razionale, ma per questo mese sarà l’emotivo a prendere il sopravvento. Dovrai interrogarti sul modo di mettere a frutto le risorse meno evidenti e che tieni nascoste per timore di essere rifiutato.

Per la prima decade il mese sarà diviso in due, sebbene gran parte dei transiti non ti riguardino direttamente. Riceverai la stimolazione di aspetti considerati “minori” ma che hanno il pregio di lavorare su un piano più sottile e mentale. Molto dipenderà dalla tua capacità di sintonizzarti su un lavoro interiore di trasformazione il cui inizio sarà incalzato, dall’11 al 23, dal trigono di Marte. Sarà molto importante il tema della conoscenza e ti renderai sempre più conto che da essa dipendono anche concetti quali l’autorità e il potere. Marte ti renderà meno pacifico e posato del solito e ti condurrà alla scoperta di lati avventurosi della tua personalità, anche attraverso discussioni con persone che stimi e temi. Marte aprirà quindi la porta al transito di Venere retrograda che, dal 17, sarà in quinconce. L’ottavo Campo in cui Venere transiterà stimolerà la tua necessità di tenere sotto controllo le situazioni ma questo, se da una parte potrebbe accrescere un po’ le tue tendenze ansiose, dall’altra sarà un ottimo banco di prova per lavorare su degli aspetti che tendono a limitarti. L’ottava Casa è collegata a doppio filo con Plutone e con Marte ed è qui che è possibile sperimentare le emozioni più primitive e intense della natura umana: se dovesse accadere non prendere paura e cerca di rilassarti perché non sei solo. Avrai il sostegno di Venere che potrà farti riflettere sull’origine delle emozioni che provi: nelle relazioni, nelle situazioni e in qualsiasi ambito in cui sia richiesto che tu ti metta veramente in gioco. Venere ti farà vedere che per aprirsi al nuovo è necessario che tu osi avventurarti anche al di fuori delle tue abitudini. In fondo una abitudine, prima di diventare tale, è stata una scoperta “felice” di qualcosa che ignoravi: prima che diventasse abitudine è stata novità. L’invito di Venere è proprio a guardare nella direzione delle abitudini che, come dice qualcuno, sono anche gli abiti comportamentali che indossiamo. La Luna Nuova del 28 marzo si formerà nella stessa posizione occupata da Venere e questo sarà indicativo del fatto che la conclusione del mese sarà indirizzata a piantare un seme proprio nel senso che il pianeta dell’amore ti ha svelato: nelle successive due settimane potrai fare i conti con alcuni automatismi che potrai creativamente sostituire con dei nuovi comportamenti che diventeranno più facilmente abitudini. 

Per te che sei nato nella seconda decade la presenza dei pianeti più lenti in aspetto al tuo Sole sta agevolando l’emersione di una nuova personalità, più autentica e padrona del proprio sentire. Plutone in trigono è molto in linea con quello che Venere in quinconce fino al 16 e retrograda dal 4 stimola nella tua interiorità. Venere sarà per te un importante carburante della tua trasformazione che passerà per forza di cose dalla relazione sentimentale. Marzo ti metterà anche di fronte ad alcune discussioni non più rimandabili: dal 4 all’8 Mercurio, il tuo pianeta, affiancherà Nettuno nella sua opposizione al tuo Sole e questo stimolerà un “sentore” più che una consapevolezza, percependo appunto che c’è qualcosa che ti sfugge delle dinamiche relazionali. Nettuno e Mercurio assieme, accompagnando il transito di Venere, potranno far emergere anche delle crisi sopite con il partner. Questo non è il momento ideale per prendere delle decisioni, anche perché ora è più importante che tu capisca bene cosa sta vedendo la luce. Venere retrograda ha la missione di modificare la tua idea di giusto e sbagliato in relazione alla vita di coppia e al fine di permettere alle nuove consapevolezze di vedere la luce è necessario che tu rinunci a delle prese di posizione e ti arrendi al fatto che alcuni meccanismi psichici di difesa, come la razionalizzazione dei problemi, in questo momento non funziona. La seconda parte del mese sarà più limpida e potrai pensare anche a qualche passo importante perché a partire dal 24 avrai dalla tua parte anche Marte in trigono. Sarà questo il momento ideale per affrontare con profondità anche alcune questioni irrisolte con il partner, sebbene è possibile che alcune emozioni siano tanto intense da spaventarti. Questo è collegato al lavoro di Plutone che, per consolidare la trasformazione, ha bisogno di farti perdere un po’ il controllo. 

La sfida che ti trovi ad affrontare se sei nato nella terza decade non riguarda soltanto l’ambito amoroso, quanto le relazioni in senso più familiare e viscerale. Con Saturno in quarta casa, a cui si unisce Marte in quinconce fino al 10 Marte, potrai sperimentare delle sensazioni di solitudine e abbandono di fronte ai tanti impegni che non riesci a delegare in nessun modo. Saturno, il grande Privatore, opera in qualsiasi contesto sia necessario instaurare un regime ed un ordine e, con questo valido alleato, sarai in grado di programmare la tua agenda in maniera tale da riuscire un po’ alla volta a ritagliarti del tempo. Chiaramente per arrivare a questo dovrai attraversare sensi di colpa e dinamiche dalle origini nascoste in profondità nella tua psiche. L’imperativo adesso è quello di concentrati nelle questioni relative alla famiglia ed è proprio in questo ambito che potrai incontrare la maggior parte delle frustrazioni. Potresti renderti conto, ad esempio, che una particolare situazione familiare ti sta rallentando nella realizzazione, sebbene tu non sia disposto ad ammetterlo apertamente. Saturno ti obbligherà a restare in situazioni limitanti fino a quando non le vedrai per quello che realmente sono: non una immolazione sacrificale, ma una tua scelta. Anche questo significa assumersi una responsabilità, ovvero accettare di aver preso parte a delle dinamiche antiche e scegliere consapevolmente di farne parte. Dal 9 al 13, con Mercurio opposto, è possibile il trasferimento di alcune frustrazioni all’interno della coppia e questo potrà dare il via a qualche discussione che però rientrerà velocemente.


Se vuoi leggere l'articolo su Venere retrograda, lo trovi QUI.

.

 

Lascia un commento