Vergine – Giugno 2018


1a decade: 24 agosto – 2 settembre 

2a decade: 3 – 12 settembre

3a decade: 13 – 22 settembre

Mese bello intenso quello che ti aspetta, cara Vergine. Nel corso di questo Giugno le cose miglioreranno con il procedere delle settimane dato che, con Mercurio nella casa delle questioni professionali, sarai inizialmente un po’ sottotono. Con l’ingresso di Urano in Toro il tuo segno sta ricevendo stimoli interessanti che, accompagnati dal rigore saturnino, hanno tutte le carte in regola per trasformarsi in ambiziosi progetti a lungo termine. Sarà necessario, però, che per questo mese tu stringa un po’ i denti e ti morda la lingua: con Marte disarmonico farai fatica a controllare le emozioni, specie quelle di stizza per l’incompetenza e arroganza altrui.

Situazione generale: uno sguardo d’insieme

I transiti del mese sono ambivalenti dato che accanto al passaggio dei pianeti in posizioni molto armoniche, i pianeti veloci creeranno qualche inghippo che riguardano soprattutto la sfera professionale. La decade più fortunata sarà la prima dato che, con Urano e Saturno armonici, i transiti più molesti saranno attenuati.

Con l’ingresso di Urano in Toro alcune cose stanno già cambiando e riguardano il modo in cui guardi le cose e le opportunità. Non sei più molto disposto a farti andare bene le situazioni solo perché esse ti donano sicurezza e controllo, e stai cominciando a pensare che sia possibile anche modificare qualcosa della tua situazione lavorativa cominciando a studiare qualcosa di nuovo. Urano, infatti, ha iniziato il suo transito nella nona Casa solare, collegata sia alla visione del mondo che agli studi superiori. Nel corso del mese, con Urano che ti spinge ad osare e a iniziare cose nuove, sarà soprattutto la preoccupazione per il lavoro e per una realizzazione che non si concretizza ad occupare i tuoi pensieri, incupendoti e togliendoti un po’ di quella lucidità che ti contraddistingue. Sentirai tutta la distanza tra quello che stai facendo e quello che vorresti fare veramente della tua vita se solo ne avessi l’occasione. Ed è proprio la parola occasione/opportunità a costituire uno dei punti cardine di Urano e che ti spingerà ad interessarti a cose nuove che allarghino i tuoi orizzonti: parte dell’imprevedibilità del pianeta è dovuta anche alla sua caratteristica di creare le occasioni giuste per avviarsi al cambiamento.

Mercurio, il tuo pianeta, fino al 12 sarà in quadratura nella decima Casa e sarà accompagnato dal transito stagionale del Sole nel segno dei Gemelli. Sarà soprattutto nella prima settimana che potrai soffrire maggiormente la frustrazione. Da una parte gli impegni sono numerosi ed importanti, dall’altra ti trovi a fare i conti con una diminuzione dell’entusiasmo che rende tutto più faticoso. Con la quadratura di Mercurio attiva sul tuo Sole è probabile che ci saranno delle macchie cieche nel tuo comportamento, specie in ambito lavorativo, ovvero degli atteggiamenti di cui non sarai consapevole e che ti faranno cadere in errore. Il problema non è tanto l’errore in sé, quanto piuttosto le critiche che potranno arrivarti dalle persone a fianco e che avvertirai come moleste ed ingerenti: ricorda che una osservazione non è un obbligo e se qualcuno ti dice qualcosa che non ti piace sei libero di non accettare l’osservazione, senza per questo arrabbiarti perché ti è stata fatta. Il consiglio è quello di organizzare le prime due settimane in maniera militare, organizzando gli impegni e lasciandoti anche dei momenti di svago e libertà.

Fino al 12 sarà attivo anche il sestile di Venere e questo smorzerà un po’ le tensioni e lo stress dato che stimolerà il desiderio di frequentare persone nuove, regalandoti anche empatia e simpatia, oltre a capacità di immedesimazione: esci, fai vita sociale. Vorrai godere della compagnia di persone interessanti che potranno darti nuovi spunti di riflessione, nuove prospettive e, incuriosendoti, attirare anche il tuo interesse amoroso. Con Venere dalla tua parte potrà emergere il bisogno di innamorarti, di dedicarti alla coltivazione del piacere oppure, nel caso tu abbia già una storia consolidata, di rinnovare il rapporto facendo cose assieme. E’ un momento magico per le amicizie dato che anche Giove sta attraversando l’altra Casa sociale, la terza, amplificando le opportunità di incontro di persone in linea con i tuoi valori e con i tuoi stessi interessi: sono intensificati ed accelerati anche i processi di corteggiamento e questo ti donerà carisma, ottimismo e simpatia.

A partire dal 13, con l’ingresso di Mercurio nel Cancro e quindi in sestile al tuo Sole, si rinnoverà ulteriormente il tuo bisogno di comunicare e di passare del tempo con gli amici bypassando anche la tua natura riservata. Questo sarà utile anche per affrontare eventuali criticità sorte nella prima parte del mese. Tanti progetti e tanti cambiamenti all’orizzonte ti forniranno nuovamente il desiderio di metterti in gioco.  Data la stimolazione mentale che stai vivendo grazie ad Urano, sarà con Mercurio in sestile che avrai prova del fatto che gli sforzi per raggiungere uno scopo possono essere condivisi e che il lavoro di gruppo, anziché rappresentare una frustrazione all’avanzamento professionale, può essere un importante incentivo. Nelle ultime due settimane sono molto favoriti gli incontri di lavoro, il brain-storming di idee e questo ti farà sentire nuovamente centrato e competente, permettendoti di dimenticare la pesantezza di inizio mese.

Riflettere sui desideri: Marte retrogrado

La retrogradazione di qualsiasi pianeta, dal punto di vista astrologico, può essere letta come un momento di stop e di ritiro energetico rispetto all’andamento “normale”. Quando Marte, il pianeta collegato all’aggressività, alla realizzazione dei desideri, alla conquista, procede in maniera retrograda, quindi tornando indietro sui suoi passi, siamo portati a fermarci prima di agire e a ri-valutare la natura dei nostri desideri, chiedendoci se quello che stiamo inseguendo e per il quale combattiamo, è realmente quello che vogliamo. Marte è collegato all’aggressività, termine che deriva dal latino “adgredior” ed indica “l’andare verso”: Marte è simbolo di questa spinta e della capacità di andare verso qualcosa spinti dal desiderio. Attenzione: quando è retrogrado non significa che funzioni male, bensì diventa meno diretto e smuove delle riflessioni sulla propria capacità di “conquistare”. E’ importante, per comprendere in che modo Marte si esprime nel tuo tema, che tu sappia dove si trova nella tua carta del Cielo e se esso è o meno retrogrado (intensificando in questo caso la sua azione e non inibendola).

In termini generali, rispetto al tuo Sole di nascita, Marte sarà per tutto il mese in aspetto di quinconce in sesta Casa e inizierà la sua retrogradazione il 27 giugno, strettamente congiunto al nodo sud. La sesta Casa è collegata alla routine, agli impegni e al lavoro quotidiano e la presenza di Marte in questa sede può rappresentare sia del carburante per procedere spedito per smaltire il lavoro che una fonte di frustrazione per la lentezza altrui. E’ anche la casa collegata alla salute e ai ritmi del corpo ed è quindi importante che in questi mesi durante i quali sarà attivo il quinconce tu faccia attenzione al livello di stress e che metta in preventivo dei momenti durante i quali ricaricare le batterie. Non necessariamente riposando, ma facendo anche qualcosa di alternativo alla solita routine. Non brillerai dal punto di vista comunicativo, specie nelle prime settimane e soprattutto con colleghi e con il partner: il consiglio è quello di evitare di arroccarti su questioni di principio e di tener conto del fatto che sei nervoso e che probabilmente stai solo cercando un pretesto per scaricare la tensione. E’ questo il momento adatto, per te, per dedicarti allo svolgimento di qualche lavoro che ritieni molto noioso perché l’irritazione marziale può essere trasformata in capacità di concentrazione.

 

(Ti ricordo che per la descrizione dettagliata della Luna Piena di Giugno e per le varie curiosità astrologiche del mese puoi seguire gli aggiornamenti sulla mia pagina Facebook, La Luna: mito e astrologia)


Lascia un commento