Toro | Settembre 2018


1a decade: 21 – 30 aprile

2a decade: 1 – 10 maggio

3a decade: 11 – 20 maggio

Caro Toro,

Settembre si rivelerà impegnativo e indaffarato: tanti pianeti si sono disposti in zone che influenzano il tuo segno con qualche tensione. Dovrai avere pazienza ancora per questo mese: Marte, uno dei pianeti che forse ami di meno, ripreso il moto diretto a fine dello scorso mese, a partire da metà settembre sarà in quadratura e ti metterà i bastoni tra le ruote nella gestione di alcuni progetti lavorativi mentre Giove opposto, soprattutto se sei nato tra la seconda e la terza decade, porterà a galla alcuni temi che non vuoi affrontare: è venuto il momento di saldare qualche conto. Questo è un periodo di grossi cambiamenti e, sebbene in certi momenti ti possa sentire nervoso a causa della sensazione di precarietà, dall’altra tutto il trambusto ti fa sentire vivo e in grado di accettare le sfide che i pianeti ti presentano.

Quadro generale del mese 

Motto del mese: Incontrare l’avversario dentro di sé rasserena la mente.

C’è un grosso affollamento di pianeti che nel corso del mese si concentreranno in zone interessanti e stimolanti per il tuo segno. Si tratta di un mese dal bilancio positivo e che lascia ampi spazi di movimento, e questo è dovuto in larga parte alla spinta che i pianeti nell’elemento Terra stanno dando al tuo Sole.  Plutone, Saturno e Urano, rispettivamente per la seconda e per la prima decade, hanno iniziato il lavoro di ispirazione ad aspetti della tua vita meno materiali e mondani, facendoti intravedere che è possibile occuparsi anche dell’aspetto più spirituale dell’esistenza senza per questo diventare meno concreti e  “perdere tempo”. Questo è un momento dell’anno che, secondo il bioritmo stellare, può indirizzarti a comprendere in che modo far fruttare le nuove consapevolezze che hanno visto la nascita nel periodo estivo.

Le più grandi riflessioni che ti stanno coinvolgendo e che stanno buttando un po’ all’aria alcune sicurezze, riguardano probabilmente il lato emotivo e relazionale dell’esistenza: con Giove opposto è possibile che tu stia prendendo consapevolezza di alcune ombre caratteriali che ti appartengono e che tendi a proiettare sulle altre persone. Non si tratta di un difetto, bensì di un meccanismo naturale di difesa che permette a tutti noi di sopportare meglio la nostra “umanità” e vulnerabilità. In questo mese il transito di Giove sarà doppiamente importante dato che, a partire dal 10, Venere in Scorpione si opporrà al tuo segno e intensificherà il lavoro gioviale. E con questo ingresso potrai assistere a due diversi scenari: molto dipende da quanto sarai in grado di venire a patti con l’avversario, cioè le caratteristiche che ami di meno di te incarnate in un’altra persona. Il meccanismo della proiezione può essere in ogni momento bloccato: è necessario fare i conti con le proprie ombre. E come ti dicevo con questi transiti potranno realizzarsi due scenari: in ambito relazionale (o comunque nei rapporti a due, associazioni d’affari incluse) le cose potrebbero precipitare, trasformano alcuni tuoi malumori in una vera e propria guerriglia passivo-aggressiva, oppure l’aumento della pressione potrebbe farti rendere conto di qual è il tuo ruolo all’interno della coppia / relazioni, assumendoti la responsabilità dei messaggi che tu per primo lanci. Come ho già scritto, la natura amplificante di Giove va a colpire quello che trova e con Venere, il tuo pianeta, nel settore opposto devi comprendere se l’esasperazione si concentrerà sulla tua innata territorialità oppure su caratteristiche più accoglienti e bonarie. E’ un momento di svolta se sarai in grado di guardare dentro te: nessuno vuole portarti via niente.

Plutone in trigono, in progressivo avvicinamento al punto più alto rispetto al tuo segno, aumenta il tuo desiderio di riuscita e se questo non è possibile attualmente, va ad accrescere la sensazione di frustrazione e l’individuazione di un nemico esterno con cui prendertela per quello che consideri un fallimento. Fino all’11 la situazione può essere esplosiva, soprattutto se sei nato nella terza decade, dato che Marte in Capricorno spingerà al massimo la tua sete di riuscita. Come ho già scritto dipenderà da te cascare o meno nel tranello proiettivo.

Dal 12 Marte attraverserà il decimo Campo e creerà qualche trambusto in ambito lavorativo, rimettendo in ballo anche alcune questioni sorte nel mese di Luglio. Specie con alcuni collaboratori … poco collaborativi… sarà necessario fare buon viso a cattivo gioco per non aggravare una situazione che percepisci esplosiva. Per qualche settimana potrai essere un po’ triste perché non tin sentirai completamente compreso e rispettato e questo ti toglierà la voglia di lavorare. Di fronte a questo stato d’animo si prospetta una scelta: meglio restare nella cupezza oppure chiedere alle persone con cui sei in tensione cosa c’è che non funziona? Cerca in ogni caso di mantenere la calma e di evitare di prendere decisioni brusche.

Tutto il corpus delle tue credenze, delle sicurezze, di ciò che pensi di essere sta vedendo un riassetto e questo ti riguarda soprattutto se sei nato nella prima decade, anche se progressivamente l’effetto si avvertirà su tutto il segno. Urano è un pianeta potente che sta scardinando alcune tue sicurezze su chi sei. Quello che potrà vedere il più rapido cambiamento è collegato al modo in cui affronti le sfide della vita: sarà Saturno a suggerirti che quello che tu pensi di essere dipende appunto da “credenze” ed opinioni e non da fatti immodificabili. Quando un’opinione è limitante e ci si rende conto che fa restare ancorati a vecchie posizioni arriva il momento di cambiare.

Saturno torna diretto: un nuovo futuro

A partire dal 6 settembre Saturno, che ha iniziato il suo moto retrogrado il 17 Aprile, riprenderà il moto diretto: quando un pianeta come Saturno si ferma e ricomincia a camminare nella direzione “normale” questo comporta sempre lo sblocco di qualcosa e la ripresa di quanto è rimasto sospeso nel periodo della retrogradazione. I periodi di retrogradazione di Saturno sono momenti che implicano uno stop e una rivalutazione delle tue regole e strutture. La parola chiave, per comprendere quale lezione è contenuta nella sensazione di blocco, è consapevolezza. La retromarcia avverrà nei primi gradi del Capricorno e quindi in trigono rispetto al tuo segno. Sarà interessata soprattutto la prima decade, anche se è possibile che l’effetto sia percepibile anche da chi ha altri pianeti, specie quelli personali, nella prima decade.

E’ importante capire anche se Saturno, nel tema natale della tua nascita, era retrogrado (QUI trovi un articolo sui pianeti retrogradi mentre QUI puoi calcolare il tuo tema natale: leggi bene le istruzioni!): in questo caso l’effetto sarà leggermente più forte per te perché inconsciamente avvertirai un cambio di tensione tra quello che conosci e quello che avviene fuori di te.

Per il tuo segno Saturno rappresenta tutto ciò che ha a che fare con la formazione, con la filosofia di vita e le opinioni che hai sul mondo e sulle altre persone che adesso stanno vedendo una ridefinizione. Il transito nel segno del Capricorno, l’ultimo segno di Terra, rappresenta la stabilità a cui il Toro ambisce unita alla capacità di lasciar andare ciò che non è collegato direttamente a te. Con Saturno hanno fine tutti i legami che ti tengono lontano dal tuo nucleo più profondo e questo passa anche dalla messa in discussione di ideali e obiettivi, sia terreni che spirituali, che in passato hanno guidato la tua vita e che in questo momento senti non essere più totalmente soddisfacenti. Il tuo è un segno concreto e Saturno ti chiede di alzare la posta in gioco rinunciando ad attaccamenti opportunistici e uscire dalla zona di confort. Da Aprile è probabile che tu abbia sentito il bisogno, sempre più forte, di approfondire qualche studio, magari in materie spirituali, in modo da poter gettare le basi per un futuro più concreto e meno basato su promesse e ideali che non c’entrano nulla con la tua natura. Il blocco che puoi aver avvertito è proprio nella ricerca di una nuova via esistenziale e di un contesto che ti faccia capire nel profondo chi sei.

Con la ripresa del moto diretto si faranno sempre più forti queste riflessioni e ti renderai conto di aver attraversato una crisi di “senso” e che alcune idee con cui ti identifichi o come ti immagini nel futuro sono irrealistiche: Saturno è la sveglia che ti dice che è venuto il momento di mettere in discussione le sicurezze date per scontate e che adesso non ti risuonano più. Questo è uno step necessario per mollare la presa da alcune fissazioni e proiezioni che ti tengono in vecchie credenze su chi sei e cosa sei in grado di fare e iniziare ad occuparti di te stesso. Ora potrai formarti, educarti e ampliare la tua prospettiva e questo non farà altro che ampliare lo spazio d’azione. Tutto questo ti porterà lontano. Se hai in sospeso delle questioni legali con qualcuno adesso è il momento in cui le cose inizieranno a camminare.

Se vuoi saperne di più, conoscere un po’ meglio Saturno e il suo transito in Capricorno puoi cliccare QUI.

Buon lavoro e buona crescita!

 

 

(Ti ricordo che per la descrizione dettagliata degli eventi astronomici ed astrologici di Settembre e per le varie curiosità astrologiche del mese puoi seguire gli aggiornamenti sulla pagina Facebook, La Luna: mito e astrologia di Irene Zanier)

 


Lascia un commento