Toro – Luglio 2018


1a decade: 21 – 30 aprile

2a decade: 1 – 10 maggio

3a decade: 11 – 20 maggio

Il Cielo non è dei più tranquilli, caro Toro, e di questo ti sarai certamente già accorto nel corso del mese appena trascorso. C’è davvero molta carne al fuoco e non è tuttavia ancora venuto il momento di mangiarla! Quello che ti sto dicendo è che nel corso del mese dovrai esercitare il tuo lato più paziente senza farti innervosire dagli ostacoli e dalle persone “fastidiose” che compariranno sul tuo cammino. Molti dei temi che si presenteranno in questo Luglio hanno a che fare con questioni non risolte dei mesi scorsi e che adesso vorranno essere affrontate: è importante che tu comprenda che nessuno può farti sentire insicuro se tu non glielo permetti. Il tuo pianeta, Venere, ti sarà favorevole a partire da metà mese e questo smorzerà un po’ le tensioni dandoti anche l’opportunità di rivedere alcuni tuoi comportamenti, ammorbidendo alcune prese di posizione testarde. Con Urano nel segno e Marte retrogrado nella Casa della professione la spinta per emergere in questo momento è fortissima e va a cozzare con il bisogno di tranquillità e stabilità.

Temi emergenti nel mese

“La case felici sono costruite con mattoni di pazienza.”
(Harold E. Kohn)

Questo sarà un mese quasi interamente dedicato a mettere a posto alcune sfide che nasceranno all’interno delle mura domestiche e che porteranno in primo piano i tuoi sentimenti, le emozioni e le insicurezze che molto spesso ti portano a rifugiarti nel tuo nido alla ricerca di protezione. Il momento più delicato saranno i primi dieci giorni dato che Venere, il tuo pianeta tutelare, transiterà nel segno del Leone assieme a Mercurio e quindi in quadratura al tuo Sole di nascita. Potrai sentire un po’ di più la sensazione di solitudine e scarsa comprensione: il consiglio delle stelle è di non fare di un sassolino una montagna, ingigantendo le sensazioni al fine di trovare delle scuse per sfoghi plateali. Potrai passare da sensazioni di solitudine e isolamento a rabbia e frustrazione anche a causa di incomprensioni con alcuni membri della tua famiglia d’origine: vorrai spazio e Marte in quadratura ti fornirà l’irritazione necessaria per mettere da parte le buone maniere e riprendere possesso del tuo spazio sacro. Questo, a prescindere dalla stagione della tua vita, è un momento di profonda maturazione che ti sta portando a farti le giuste domande e a prendere le distanze da ciò che è limitante e familiare per uscire dalla zona di confort. Con i transiti attuali tutto ti sta dicendo cambiare punto di vista: Venere in quadratura è il simbolo di tutta la stanchezza, anche antica, che non ascolti e non è detto che l’isolamento e la solitudine che provi non siano qualcosa di cui tu per primo/a hai bisogno proprio per ricaricarti. Cerca di non sovraccaricarti di preoccupazioni che non sono tue e di prenderti cura di te: questo è il miglior modo per collaborare con Venere.

La quadratura di Venere dalla quarta Casa inoltre, proprio perché accompagnata da Mercurio anch’esso in quadratura per un periodo più lungo a causa della retrogradazione attiva dal 26, potrà aumentare la svogliatezza e la pigrizia anche in ambito professionale ed è probabile che impiegherai un po’ di più tempo per portare a termine gli impegni. L’ideale sarebbe riuscire ad organizzarti sforzandoti di fare una scaletta di priorità, anche se non sarà facile.

Marte sarà disarmonico per tutto il mese e a causa della retrogradazione resterà per tutta l’estate nella Casa connessa alla realizzazione e all’autonomia: si tratta di un transito che ti coinvolgerà soprattutto se sei nato nella prima decade dato che in questo momento stai vivendo anche la stimolazione elettrica di Urano nel segno e Saturno in trigono nella casa dell’esplorazione e dell’ampliamento delle prospettive. Quello di Marte è un transito che disturba un po’ e che ti mette di fronte ad alcune valutazioni sulla tua vita, sulle scelte che hai fatto e ti pone di fronte anche ad alcuni ripensamenti. Marte in questa sede mette in circolo la tua ambizione e la tua sete di conquista e stimola grinta ed audacia, ma il suo moto retrogrado blocca l’azione e ti obbliga a chiederti se la direzione scelta è quella giusta. Queste sono tutte valutazioni che dovrai fare se vorrai veramente raggiungere la piena libertà, consapevole dei tuoi limiti personali e delle tue risorse. Con Saturno retrogrado in trigono in nona Casa potrai mettere un po’ d’ordine nei sentimenti e nelle sensazioni, dando importanza agli affetti e alle cose più reali, tralasciando invece di considerare quelle che potrebbero essere solo tue proiezioni.

Nell’arco del mese, soprattutto a partire dal 10 quando anche Giove riprenderà il suo moto diretto in opposizione al tuo Sole se sei nato nella seconda decade, sono maggiormente probabili incomprensioni sia sul luogo di lavoro, soprattutto con qualche socio, che all’interno della coppia. Giove opposto parla di ostacoli che potrai incontrare nella realizzazione dei tuoi obiettivi, soprattutto se non saprai riconoscere il bisogno di riconoscimento e di potere. Con Plutone e Lilith in trigono, infatti, questo è un momento di grossa fermentazione delle parti d’ombra che ti permette, se è nei tuoi desideri, anche di far maturare le parti più acerbe. Giove diventerà una spina nel fianco solo nel caso tu non abbia la consapevolezza di riconoscere che si raccoglie sempre ciò che si semina: chi ha seminato gramigna non può lamentarsi di non poter raccogliere il grano. Tieni a mente anche che, come diceva Emerson, l'erbaccia è una pianta di cui non sono state ancora scoperte le virtù. In ogni caso questo non è un momento in cui le cose possono dirsi facili, soprattutto dal punto di vista finanziario, ma questo non deve farti scoraggiare: il blocco è necessario affinché tu ti interroghi su quello che vuoi e che lasci perdere situazioni ed attività che girano a vuoto. L’opposizione di Giove è fastidiosa soprattutto perché generalmente incide anche sull’ottimismo e sulla sicurezza nelle proprie risorse, parole chiave per il segno del Toro. Cerca di vedere questo ridimensionamento delle aspettative come una medicina amara per limitare superbia e presunzione e poter partire, tra qualche mese, con maggior decisione. Ora più che mai è importante che ti muova con circospezione in modo da non prendere decisioni affrettate, specialmente sul versante professionale e sulla base di una insoddisfazione nata altrove. L’aspetto positivo dell’opposizione è che da questa insoddisfazione puoi trarre ispirazione per muoverti verso nuove esperienze, imparando ad esempio qualcosa di nuovo da poter sfruttare in ambito lavorativo.

Mercurio sarà in quadratura dal segno del Leone per tutto il mese e a partire dal 26 Luglio inizierà la sua retrogradazione nella terza decade del segno: si farà sentire con una certa irrequietezza mentale e con impulsività e questo potrebbe portarti a fraintendere anche le intenzioni altrui. L’insidiosità del transito non è data tanto dal quadratura, ma dalla concomitanza del transito di quadratura di Marte in decima casa che si opporrà quindi a Mercurio nei prossimi mesi. La tensione sta crescendo e scuote tutto l’asse familiare: cerca di non aggravare eventuali discrepanze di vedute con i membri della tua famiglia perché sono probabili epocali litigate. Giove, ormai stabile in settima Casa, ti sta lentamente portando a prendere consapevolezza di tutte le contraddizioni in ambito relazionale e questo coinvolge tutto il nucleo familiare.

Suggerimenti lunari

Questo è un mese molto particolare dato che la Luna Piena del 27 luglio sarà una Luna d’eclisse: la Luna progressivamente si tingerà di rosso scarlatto e resterà in ombra per ben 103 minuti. I due momenti più importanti del mese sono legati alle sue due fasi principali: quella di Luna Nuova, il 13 Luglio, in cui è simbolicamente possibile piantare un seme, e quello appunto della Luna Piena, il 27 Luglio, in cui possiamo veder fiorire e sbocciare quello che abbiamo piantato. La Luna Nuova di Luglio si formerà a metà mese nella terza decade del Cancro in sestile al tuo Sole, opposta a Plutone/Lilith e in trigono a Nettuno. Il senso contenuto in questo momento è quello di portarti a riflettere sulla tua comunicazione, sul modo in cui ti esponi e su quanto questo alcune volte ti faccia sentire vulnerabile. Si tratta di un momento di riflessione e stop che metterà in moto anche le parti più profonde e nascoste di te: l’ideale è utilizzare le due settimane seguenti per valutare in che modo esprimi i tuoi bisogni. Vivi nell’aspettativa, ovvero aspettandoti che gli altri capiscano quello che ti passa per la mente, oppure sei in grado di fare delle richieste? Sarà con la Luna Piena del 27 Luglio, una Luna d’eclisse e quindi vestita d’Ombra, che vedrai in che modo questa capacità di chiedere sia importante anche in ambito lavorativo e per consolidare la tua figura professionale. Esporti al no potrebbe anche condurti a capire per proseguire sia necessario rinunciare ad alcuni sogni irrealizzabili.

Film consigliato, da gustare nella notte precedente la Luna Piena: “Il matrimonio che vorrei” (2012)

(Ti ricordo che per la descrizione dettagliata della Luna Piena di Luglio e per restare aggiornato/a sulle varie curiosità astrologiche del mese puoi seguire la mia pagina Facebook, La Luna: mito e astrologia)

 


Lascia un commento