Pesci – Giugno 2018


1a decade: 20 febbraio – 1 marzo

2a decade: 2 – 10 marzo

3a decade: 11 – 20 marzo 

Mese tranquillo sebbene, la presenza di Mercurio in posizione disarmonica nella prima parte del mese, ti renderà polemico e teso, soprattutto all’interno delle mura domestiche. Mercurio nelle prime due settimane sarà rafforzato, nel suo influsso rispetto al tuo Sole, da Marte in Acquario che ti farà avvertire la sensazione che ci sia qualche scheletro da tirar fuori dall’armadio. Marte è un pianeta impulsivo: fino al 27 ti guiderà ad esplorare le tue paure anche attraverso incontri fortuiti e destabilizzanti. Si tratterà di fare i conti con le tue irritazioni e con i tuoi desideri repressi. Giugno ti dice che è questo è un momento per riposare e divertirti, rimandando le decisioni che ti si presenteranno ai prossimi mesi.

Situazione generale: uno sguardo d’insieme

 

Il mese inizierà nel migliore dei modi con Venere in aspetto armonico e Giove, uno dei tuoi pianeti, in trigono e riflessivo nella casa delle credenze e della filosofia di vita. Sarà un mese questo in cui potrai lasciare spazio proprio alla parte meno attiva della vita, a quella parte della tua quotidianità in cui puoi fermarti a pensare e pensarti in nuove vesti.

Giove in trigono è un transito importante per te perché si trova in un settore del Cielo in cui può dare veramente tanto, a patto che tu sia in grado di lasciar spazio anche alla poesia e a tutto ciò che è impalpabile. Ti sto parlando proprio dello spirito e dell’anima: questo è un pianeta altamente spirituale, affine all’anima Pesci, e ti indica che in questo periodo della tua vita è venuto il momento di affrontare alcune questioni irrisolte che stanno venendo a galla e che riguardano il modo in cui parli con te stesso e ti prendi cura dei tuoi bisogni. E’ un transito che anticipa la quadratura che avrà inizio a novembre e che ti condurrà a ridefinire anche la tua veste professionale in modo da essere autonomo e fiero. E’ molto probabile che tu abbia iniziato a sognare cose particolari, apparentemente senza senso, e questo è dovuto anche agli influssi di Nettuno che sta elargendo grandi dono al tuo segno. Il contatto tra le varie parti della psiche, anche quelle meno frequentate, si fa via via più stabile e questo è proprio nella natura di Giove che, archetipicamente, lavora per fare in modo di collegare i diversi “piani”. Ognuno di noi ha dentro di sé diversi mondi, atteggiamenti/ruoli con cui ci vestiamo per affrontare la vita, e l’impressione che si può avere a volte è che le parti siano scollegate e che le maschere che indossiamo non ci riguardino. Giove crea un ponte di arcobaleno tra le parti e fa intuire che è possibile una integrazione stabile. E’ tempo di comprendere bene cosa conta realmente per te: la tua anima ha sete. Ad un livello più mondano Giove, sostenuto dal transito armonico di Venere nelle prime due settimane, ti permetterà di entrare in contatto con persone interessanti che ti aiuteranno a prendere fiducia in te stesso, anche attraverso l’amore e le relazioni. Non è improbabile che tu sia introdotto alla scoperta di un nuovo hobby, ad un interesse a cui magari non ti eri mai avvicinato prima, a qualcosa che scoprirai ti farà stare bene e infonderà gioia e piacere di vivere. Per questo mese il consiglio è quello di dedicarti un po’ anche all’espressione di potenzialità e creatività magari integrandolo all’interno della professione. Giove e Venere assieme potranno farti vedere anche la prospettiva di “fuga all’estero” sia per le vacanze che per allacciare qualche rapporto da sfruttare professionalmente. Le occasioni di divertimento e di svago non mancheranno insomma e nemmeno le occasioni per esprimere in maniera armoniosa le tue  idee e personalità.

Se sei single questo è un momento interessante per comprendere alcune tue dinamiche: nella prima settimana, Sole/Mercurio in dodicesima casa in aspetto di quadratura al tuo Sole, ti faranno dire basta ad alcune insicurezze che nascono da alcune dinamiche familiari e ti tengono lontano dall’intimità. E’ importante che tu metta a fuoco quanto è importante per te avere degli spazi di libertà e non essere invaso. Il transito di Mercurio in quarta casa, che farà da contro-altare a Nettuno e, a fine della prima settimana, alla Luna congiunta proprio a Nettuno mette in luce la tua paura di essere invaso e sfruttato da persone a cui non riesci a dire no a causa dell’affetto e del legame familiare. Su questo sta cominciando a dire qualcosa Saturno, sebbene il suo insegnamento per ora sia limitato solo alla prima decade: transitando in undicesima casa fa riaffrontare le questioni di principio con amici e collaboratori, facendoti capire l’utilità di mettere dei paletti alle richieste senza per questo sembrare chiuso. L’amicizia sarà il ponte che ti servirà per comprendere che dire NO non significa rifiutare l’altro. Dire no significa esprimere la propria legittima opinione, dando spazio anche ai propri bisogni esercitando la responsabilità delle proprie scelte. Saturno, come ho già scritto in precedenza, è fastidioso ma necessario per farti prendere le decisioni importanti con i piedi ben piantati per terra.

L’ingresso di Urano in Toro (di cui ho parlato anche qui) modificherà lentamente proprio il settore delle amicizie e ti porterà a conoscere persone particolari che ti agganceranno ad un livello meno scontato e meno visibile del solito. Saturno in quadratura, il pianeta che ha preceduto e preparato il terreno a quello che sta emergendo in questi mesi, ha già fatto piazza pulita di contatti e amicizie senza prospettive. Adesso è venuto il momento che qualcosa di nuovo entri a far parte della tua quotidianità, sebbene sarà necessario del tempo prima che tu comprenda che quelle persone “strane” che arriveranno hanno molto più in comune con te di quanto tu creda.

Riflettere sui desideri: Marte retrogrado

La retrogradazione di qualsiasi pianeta, dal punto di vista astrologico, può essere letta come un momento di stop e di ritiro energetico rispetto all’andamento “normale”. Quando Marte, il pianeta collegato all’aggressività, alla realizzazione dei desideri, alla conquista, procede in maniera retrograda, quindi tornando indietro sui suoi passi, siamo portati a fermarci prima di agire e a ri-valutare la natura dei nostri desideri, chiedendoci se quello che stiamo inseguendo e per il quale combattiamo è realmente quello che vogliamo. Marte è collegato all’aggressività, termine che deriva dal latino “adgredior” ed indica “l’andare verso”: Marte è simbolo di questa spinta e della capacità di andare verso qualcosa spinti dal desiderio. Attenzione: quando è retrogrado non significa che funzioni male, bensì diventa meno diretto e smuove delle riflessioni sulla propria capacità di “conquistare”. E’ importante, per comprendere in che modo Marte si esprime nel tuo tema, che tu sappia dove si trova nella tua carta del Cielo e se esso è o meno retrogrado (intensificando in questo caso la sua azione e non inibendola).

In termini generali, rispetto al tuo Sole di nascita, Marte sarà per tutto il mese in dodicesima Casa e inizierà la sua retrogradazione il 27 giugno, strettamente congiunto al nodo sud. Si tratta, come anticipato, di un transito lungo che, tra retrogradazione e ripresa del moto diretto, solleciterà il settore alle spalle del tuo Sole fino a novembre. Il transito avviene in un settore che smuoverà immagini, ricordi e sensazioni che appartengono al passato e avrà la particolarità di farti vedere, nello stesso momento, in quali momenti e situazioni tu abbia la tendenza a bloccarti e a perderti. Marte, grazie alla sua natura prorompente, ti aiuterà anche a porti le giuste domande, a scavare in profondità nelle motivazioni che guidano le tue azioni, facendoti vedere che delle volte tendi a reagire in maniera istintiva e aggressiva per paura. Questo è particolarmente vero quando ti rendi conto che possono aprirsi nuove prospettive e ti fa paura fare un cambio di direzione, anche se questo significa lasciar spazio a situazioni migliori. La conquista, soprattutto a partire dal 27, sarà verso le terre interiori, verso tutto le risorse che pensi di non possedere e che ti fanno temporeggiare sulle decisioni. Perché un conto è la prudenza, altro discorso è il blocco collegato al timore del successo che ti porterebbe a renderti conto di quali immense potenzialità possiedi.

 

(Ti ricordo che per la descrizione dettagliata della Luna Piena di Giugno e per le varie curiosità astrologiche del mese puoi seguire gli aggiornamenti sulla mia pagina Facebook, La Luna: mito e astrologia)


Lascia un commento