Leone | Settembre 2018


1a decade: 23 luglio – 2 agosto

2a decade: 3 – 12 agosto

3a decade: 13 – 22 agosto

Caro Leone,

Il periodo è bello tosto e ti sta mettendo alla prova: un po’ alla volta i pianeti, in posizioni critiche, ti stanno temprando e svelando cosa conta davvero al di là delle apparenze. Questo non è il momento di esteriorizzare e di esprimerti istrionicamente, ma di raccoglierti nell’intimo delle riflessioni che la tua Anima ti suggerisce attraverso sogni e segni. Saturno in quinconce e Giove in quadratura, i due pianeti che possono traghettarti dal sano e naturale ego-centrismo alla radice del tuo sé, e il ciclo di eclissi che hanno coinvolto il tuo segno, hanno gettato il seme per dei nuovi propositi che potranno animarti anche dal punto di vista professionale. La ripresa lavorativa arriverà: non è ancora ora. Adesso è importante che ti occupi di ciò che è contenuto tra le mura domestiche.

Quadro generale del mese 

Motto del mese: Anche la notte più buia precede l’alba.

Mese intenso e, a causa della stimolazione di Giove e Urano in quadratura, votato al cambiamento di prospettiva. Il periodo che stai vivendo è molto simile a quello simboleggiato nella carta dell’Appeso dei Tarocchi. E’ possibile che ti renda conto adesso che sia sul piano lavorativo che in quello intimo sei arrivato ad una sorta di capolinea e che, a meno che non cambi qualcosa, ci sia ben poco di stimolante ed eccitante davanti a te. Si tratta di sensazioni, è vero, ma utilizzare i transiti in maniera saggia passa anche dal cogliere dall’ambiente i suggerimenti contenuti nei simboli.

Il bisogno di riconoscimento e di feedback da parte delle persone che ti stanno attorno per te è sempre forte, ma sembra che in questo momento nemmeno questo ti dia grande soddisfazione. Ed è proprio per Tarocco che è contenuto l’insegnamento di quale sia l’atteggiamento da tenere in questo caso: il mondo per te è sottosopra e la sensazione è quella di immobilità.

Che cosa riesci a vedere da questa nuova prospettiva?

E’ in un certo senso simile anche alla posizione di Giobbe della Bibbia che viene messo alla prova da Dio contro il quale tutti siamo impotenti. Ed è proprio questa sensazione di impotenza, che può essersi manifestata nel mondo lavorativo oppure in quello familiare, quella che può esserti più utile per comprendere in che modo alcune volte sia saggio lasciare che le cose scorrano senza intervenire.

Settembre sarà sfidante e in salita ma ti darà delle grandi soddisfazioni: soprattutto se sei nato nella prima decade la presenza di Urano in quadratura nella casa della realizzazione, Saturno in quinconce nella casa della quotidianità e della salute e Marte, a partire dal 12, in opposizione ti sfideranno a trovare delle nuove risorse per rispondere ad alcuni grattacapi. In fondo se facendo le stesse cose non ottieni risultati differenti, potrebbe essere utile cambiare modalità, vero? Urano ti sta dicendo proprio questo: una nuova sfida per te è riuscire a trasformarti attraverso le sfide che il Cielo ti prospetta. Tutto in Cielo ti sta dicendo che è scaduto il tempo del “vecchio te” e dei vecchi modi e che è ora di gettare le basi per un nuovo modo di vivere il lavoro, la relazione, la quotidianità. Tutto ciò può senza ombra di dubbio generare molta ansia: cerca di comprendere che quando la risoluzione di un problema dipende da altri e non solo da te è inutile e controproducente pre-occuparsi, ovvero occuparsi in anticipo di qualche cosa che non è ancora accaduto.

Anche dal punto di vista sentimentale il mese è un po’ particolare e sottotono: a partire dal 10 Venere sarà in quadratura dalla quarta Casa solare e questo influirà sul modo in cui ti sentirai considerato e amato all’interno delle mura domestiche. E’ un transito che avverrà in concomitanza all’opposizione di Marte e quindi caratterizzerà un periodo poco tranquillo tra le mura domestiche e che segnalerà un nervosismo che potrai scaricare anche all’interno della coppia: Marte e Venere in posizione critica favoriranno l’emersione di contenuti repressi e che hai nascosto anche a te stesso nella speranza che si sistemassero da soli. L’umore sarà caratterizzato da alti e bassi: cerca di amplificare i momenti positivi senza lasciarti abbattere da pensieri cupi e dalla sensazione di precarietà. Sicuramente nella seconda parte del mese potrai scontrarti con qualche “contrattempo relazionale”: i due amanti mitologici dello Zodiaco, Marte e Venere, ti indicheranno che se vuoi godere maggiormente dei bei momenti con la persona amata è necessario rivedere alcune dinamiche di coppia. Marte e Venere in questo senso possono sicuramente aiutarti anche svelando come nascondi le tue ferite e cosa fai per farti vedere più sicuro di quello che in realtà sei.

Mercurio, nel segno fino al 6, dal 23 inizierà il suo sestile al Sole dei Leoni della prima decade mentre il Sole entrerà nel segno della Bilancia: questa combo riflette il bisogno in questo momento di pianificare con cura la quotidianità al fine di consolidare alcune abitudini che potranno rivelarsi anche produttive. La socialità sarà in primissimo piano: vorrai riprendere contatto con amici e conoscenti di vecchia data che ti offriranno buone occasioni di svago. L’estate per te non è finita!

Saturno torna diretto: una nuova quotidianità

A partire dal 6 settembre Saturno, che ha iniziato il suo moto retrogrado il 17 Aprile, riprenderà il moto diretto: quando un pianeta come Saturno si ferma e ricomincia a camminare nella direzione “normale” questo comporta sempre lo sblocco di qualcosa e la ripresa di quanto è rimasto sospeso nel periodo della retrogradazione. I periodi di retrogradazione di Saturno sono momenti che implicano uno stop e una rivalutazione delle tue regole e strutture. La parola chiave, per comprendere quale lezione è contenuta nella sensazione di blocco, è consapevolezza. La retromarcia avverrà nei primi gradi del Capricorno e quindi in quinconce rispetto al tuo segno. Sarà interessata soprattutto la prima decade, anche se è possibile che l’effetto sia percepibile anche da chi ha altri pianeti , specie quelli personali, nella prima decade.

E’ importante capire anche se Saturno, nel tema natale della tua nascita, era retrogrado (QUI trovi un articolo sui pianeti retrogradi mentre QUI puoi calcolare il tuo tema natale: leggi bene le istruzioni!): in questo caso l’effetto sarà leggermente più forte per te perché inconsciamente avvertirai un cambio di tensione tra quello che conosci e quello che avviene fuori di te.

Per il tuo segno Saturno rappresenta più che mai la disciplina e la meticolosa pianificazione della tua quotidianità. Il settore della carta solare associato al Capricorno richiama la tua attenzione proprio sul fatto che non tutto è raggiungibile senza sforzo e soprattutto per ottenere stabilità è necessario che i comportamenti diventino abituali. Il tuo segno è abituato a ricevere ciò di cui ha bisogno quasi senza chiedere, come atto dovuto, ed è proprio questo naturale flusso che potrebbe esserci inceppato in questi 5 mesi: con la retrogradazione la sfida che ti è stata lanciata è quella di trovare una regola e una struttura che possa dare una direzione alla quotidianità, al lavoro, all’alimentazione e quindi al benessere. Sono proprio le abitudini, alcune malsane, che sono state messe in discussione e con cui probabilmente ti sei scontrato: Saturno non fa sconti. E’ possibile che il pianeta ti abbia parlato esaurientemente facendoti vedere cosa, nella tua quotidianità, ti allontana dal benessere psico-fisico. I cambiamenti fatti in questo momento hanno il pregio, infatti, di diventare abitudini consolidate: è per questo che mai come ora è necessario che tu metta in discussione le cattive abitudini e cerchi di non prenderne di nuove.

Con la ripresa del moto diretto il 6 Settembre alcuni blocchi che possono averti preoccupato sul lavoro nei mesi scorsi sono sul punto di sbloccarsi: affinché ciò accada è necessario che tu dia dimostrazione, soprattutto a te stesso, che hai imparato le lezioni collegate alla disciplina, alla generosità e soprattutto l’umiltà di chiedere una mano nel momento in cui ti rendi conto che da solo non ce la fai. Questo può essere un momento clou anche per dare una nuova direzione alla tua vita: Urano sta spingendo proprio affinché tu riesca a liberarti da un’immagine stantia e arrogante di te e ti avvii verso un nuovo modo di gestire i rapporti e le relazioni. Le responsabilità che senti di avere nella vita quotidiana, alcune volte pesanti, ti suggerisce Saturno, possono essere la conseguenza di una immagine grandiosa di te che funzionava perfettamente qualche anno fa e che adesso è necessario mandare in pensione: anche le energie a disposizione sono soggette a fluttuazioni.

Se vuoi saperne di più, conoscere un po’ meglio Saturno e il suo transito in Capricorno puoi cliccare QUI.

Buon lavoro e buona crescita!

 

 

(Ti ricordo che per la descrizione dettagliata degli eventi astronomici ed astrologici diSettembre e per le varie curiosità astrologiche del mese puoi seguire gli aggiornamenti sulla pagina Facebook, La Luna: mito e astrologia di Irene Zanier)


Lascia un commento