Gemelli – Dicembre 2017


1a decade: 21 – 31 maggio

2a decade: 1 – 10 giugno

3a decade: 11 – 21 giugno

 

Mese non proprio semplice a causa dei pianeti in opposizione che ti stimoleranno a prendere in considerazione ciò che accade all'interno della coppia o, nel caso tu sia single, cos’è che ti porta a non essere in coppia. Non si tratta di una vera e propria crisi, ma di un momento di ridefinizione del tuo stile comunicativo. Il lungo transito di Saturno in opposizione degli scorsi due anni e mezzo ti ha obbligato a mettere in discussione la tua idea di “coppia”. È possibile che questo lavoro di destrutturazione ti abbia condotto alla presa di coscienza di alcuni tuoi problemi accantonati che adesso, con Saturno nel Capricorno in quinconce a partire dal 20, potrai affrontare in maniera più profonda. Il tuo pianeta, Mercurio, nel corso del mese transiterà in opposizione al tuo Sole e sarà sempre in opposizione che inizierà la sua retrogradazione attiva dal 3 al 23: la comunicazione potrebbe essere in certi momenti di difficoltosa. 

Il tuo Cielo di Dicembre in azione

Mercurio e Venere, entrambi in opposizione per gran parte del mese, renderanno dicembre teatro di alcune incomprensioni soprattutto con le persone più vicine e con le quali sentirai di non riuscire a comunicare con la tua solita spigliatezza. La bella notizia è che il transito di Saturno opposto è ormai agli sgoccioli e quindi, a partire dal 20 dicembre, avvertirai un alleggerimento delle tensioni e ti sentirai pervaso nuovamente dalla tua solita allegria e vivacità e anche le relazioni personali potranno sbocciare nuovamente.

Dicembre richiederà ancora un piccolo sforzo per definire ciò che Saturno ha sollevato, specie sul versante comunicativo. Sarà soprattutto Mercurio, opposto per tutto dicembre e retrogrado dal 3 al 23, che ti porterà a riprendere in mano alcune questioni che riguardano la vita di coppia o le associazioni d’affari: è sconsigliabile che tu “agisca” quando è attiva la retrogradazione perché questo non è il momento ideale per prendere delle decisioni, sebbene sia invece consigliabile analizzare le questioni che ti preoccupano a fondo. La posizione di Mercurio in un segno che non ama particolarmente, il Sagittario, lo rende goffo e poco lucido nell’espressione, ma lungimirante e puntuale nell’analisi. Mercurio retrogrado ha la missione, tra le altre cose, di farti prendere consapevolezza del tuo stile comunicativo con le persone importanti e, al fine di permettere alle nuove consapevolezze di vedere la luce, è necessario che rinunci a delle prese di posizione e ti arrendi al fatto che alcuni meccanismi psichici di difesa, come la razionalizzazione dei problemi o la fuga, in questo momento non funzionano. Anche se in opposizione, Mercurio è comunque il tuo pianeta ed è proprio per questo che il suo transito sarà incisivo e fonte di insegnamenti che dureranno nel tempo. Questo movimento all’indietro ti renderà pensieroso e sintonizzato su altre frequenze: il tuo sesto senso si farà più acuto e riuscirai a cogliere anche i sottintesi dei discorsi: è necessario che tu capisca, però, che questa facoltà è legata a qualcosa di tuo e non necessariamente a doppie intenzioni dei tuoi interlocutori.

Mercurio, accompagnato da Venere fino al 25, creerà un ponte tra te e gli altri, ma ti metterà anche nella condizione di dover analizzare il modo in cui ti esprimi e come questo, alcune volte, sia lo strumento che utilizzi per sottrarti al confronto. Marte occuperà la sesta Casa a partire dal 10, in quinconce al tuo Sole, e rafforzerà l’opposizione di Venere. Ti fornirà un antidoto all’ansia e alla preoccupazione, indicandoti che sul lavoro potrai sfogare alcune frustrazioni. Probabilmente vorrai fare tutto da solo ed è a questo che è connesso l’unico problema del transito: la sesta Casa è collegata al servizio disinteressato e Marte ti renderà battagliero e un po’ egocentrico. Se riuscirai a non strafare allora il mese si rivelerà una buona occasione per mettere in evidenza le tue qualità.

Mercurio per te inizia e completa la sua retrogradazione nella settima Casa solare: se vuoi leggere qualche cosa in più, come l’effetto Casa per Casa, ti rimando all’articolo (lo trovi come ultimo paragrafo) che ho pubblicato qui.

Pianeti sotto l’albero: atmosfere natalizie

La forte congiunzione di Sole-Venere-Saturno in Capricorno dell’ultima settimana dell’anno avverrà nel settore del cambiamento profondo e catartico, dell’intensità e del coinvolgimento profondo, colorando questi ultimi giorni di pensieri posati e seri come accade raramente nella tua quotidianità.

Probabilmente vorrai trascorrere le festività lontano dalla confusione e dal bagno di folla ed è probabile che tu abbia bisogno anche di allontanarti dalla famiglia, dagli affetti  e che prenda le distanze anche dal partner per sperimentare la solitudine da cui tendi spesso a fuggire.

Il cambiamento verso cui Saturno in Sagittario ti ha avviato adesso ha bisogno di essere interiorizzato e smuoverà, nello stesso momento, anche la necessità di dare spazio ai nuovi valori che sono emersi, primo fra tutti quello di esternare chi sei veramente al di fuori delle aspettative altrui. Dal punto di vista della sessualità e dell’intimità, Saturno e Venere assieme ti chiederanno uno sforzo di serietà e un allineamento tra ciò che senti e quello che ti viene richiesto e questo potrebbe farti percepire come staccato e freddo. Se sei single è possibile che nei giorni attorno a Natale tu faccia degli incontri con persone che ti colpiranno per la serietà e con le quali vorrai costruire qualcosa di profondo e duraturo. 

2017 agli sgoccioli: cosa ti lasci alle spalle?

La bella notizia è che l’anno terribile, quello di Saturno-contro, sta terminando e la ripresa verso cui ti sei avviato finalmente potrà decollare. L’impegno maggiore lo hai messo se sei nato nella terza decade, mentre per la nascita nelle prime due decadi l’anno è stato principalmente di ridefinizione delle priorità e di assestamento su nuovi orizzonti di vita. Con Giove in trigono e Saturno in opposizione hai vissuto un anno di tira e molla tra forze contrastanti, quella di espansione e quella di riduzione, ma questo non è stato così difficile da affrontare se non in alcuni momenti: il 2017 ti ha fornito le carte per giocare una partita più elettrizzante permettendoti di trovare nuove risorse.

Il tuo segno non ama molto il rigore imposto da Saturno e predilige, semmai, l’espansione gioviana. Quindi le difficoltà maggiori  sono scattate soprattutto davanti ai vari “vorrei, ma non posso” che ti hanno fatto capire quali sono veramente gli obiettivi che vuoi raggiungere e quali, invece, quelli trascurabili. Saturno è stato un banco di prova, un revisore di intenti e di serietà di fronte ad un impegno. Questo pianeta non è per forza di cose il detonatore di crisi irrisolvibili e di tristi addii, ma se la tua storia non aveva radici abbastanza profonde e non era quello che era destinato a te è probabile che questi addii ci siano stati.

Buon Natale e Felice conclusione d’anno!


Lascia un commento