Gemelli – Aprile 2017


1a decade: 21 – 31 maggio

2a decade: 1 – 10 giugno

3a decade: 11 – 21 giugno

Il tuo segno è caratterizzato da velocità e da prontezza mentale e questa è sicuramente una delle caratteristiche che gli altri apprezzano di più in te. Questo sarà un mese per certi versi un po’ a rilento, ma non per questo perderai smalto. Sarai sempre splendido, ma dovrai per forza di cose dedicarti ad alcune riflessioni che non puoi più rimandare.

 

 

Acquisterai profondità di analisi, specie in riferimento ad alcuni eventi del passato che possono farti soffrire un po’. Il passato può essere una chiave evolutiva molto potente, ma è necessario predisporsi ad imparare. Sarai più sensibile, specie nel corso della seconda parte del mese, e questo ti metterà anche nella condizione di reagire in maniera istintiva ad alcune provocazioni gratuite. Mercurio, il tuo pianeta, si farà avvertire in maniera incisiva soprattutto a partire dal 10, quando avrà inizio la periodica retrogradazione (di cui ho scritto qui), e lo farà partendo dalla dodicesima Casa solare, riportando a galla alcuni ricordi, specie in relazione a ferite amorose. Sarà soprattutto a partire dal 21 che ti sarà chiaro in che senso questi ricordi ti riguardino anche nel quotidiano, coinvolgendo alcuni contatti sociali e alcune amicizie molto importanti che dovrai valutare non sia venuto il momento di congedare. Potrebbe anche accadere che qualche vecchia ferita venga definitivamente curata, magari grazie all’intervento di qualcuno che ha una visione d’insieme della tua situazione e che sa cosa è meglio per te ora che manchi un po’ di obiettività. 

Se sei nato nella prima decade il mese non scorrerà sempre liscio, ma molto dipenderà dal modo in cui utilizzerai le tante energie che avrai a disposizione. Il Cielo non sarà affollato, ma la retrogradazione di Mercurio nel segno precedente a quello del tuo Sole ti inviterà a tornare spesso con la mente a cose del passato che non sei in grado di lasciar andare. Fino al 20, infatti, Mercurio attraverserà la dodicesima Casa, connessa anche al regno dei ricordi, specie quelli nostalgici, e questo per te è comunque una novità perché di solito preferisci agire piuttosto che restare troppo sul passato. Ti troverai a dover affrontare soprattutto delle sensazioni e delle emozioni non collegate direttamente alla tua vita attuale, ma che sembreranno emergere dal niente. Il tuo pianeta, Mercurio, inizierà la sua retrogradazione il 10 aprile e ti metterà a stretto contatto con la tua interiorità e con alcune tendenze inconsce collegate a paure di abbandono e perdita. L’antidoto del tuo segno di fronte ad emozioni troppo forti è la fuga, ma adesso non ti sarà permesso, ed è possibile che l’ansia venga a trovarti, specie tra il 22 e il 28. Questo è un momento prezioso se vorrai raccoglierti in meditazione o in riflessione (conosci la Vipassana?) perché il confine tra conscio ed inconscio si farà più sottile e potrai vedere anche l’origine di alcuni problemi che coinvolgono la psicosomatica. Trattandosi anche di una zona del Cielo per certi versi “oscura” è possibile che si risveglino paure irrazionali. Dal 22 Marte entrerà nel tuo segno e concorrerà a rendere il resto del mese frizzante. Quando Marte si avvicina al Sole dà il meglio di sé dato che questo pianeta è considerato il suo ministro. Avrai più energia, ma allo stesso tempo sarai anche più nervoso a causa di una momentanea incapacità di esprimere quello che ti passa per la testa. Dovrai fare soprattutto attenzione a non cedere alle provocazioni e alle risposte polemiche che sentirai arrivarti, soprattutto in ambito lavorativo, perché rischi di mettere a repentaglio un equilibrio precario. Per te il desiderio di essere riconosciuto nella tua sagacia diventerà, in questo momento, prioritario. Cerca di incanalare la tua rinnovata ambizione in qualcosa di costruttivo e di non arrabbiarti se non è ancora il momento per agire: Mercurio vuole indicarti che è necessario rallentare e pianificare prima di costruire. Coltiva la pazienza.

Se la tua nascita è avvenuta nella seconda decade il mese non sarà particolarmente preoccupante dato che i transiti in Cielo non sono numerosi. Sarà soprattutto Nettuno in quadratura che affronterai che ti metterà di fronte ad alcune sensazioni di disagio in ambiente lavorativo. In realtà il problema non è l’ambiente e nemmeno le persone che lo compongono, ma una sotterranea sensazione di non star facendo ancora quello che realmente vuoi. Uno dei problemi collegati al segno dei Gemelli è sicuramente quello della pazienza e Nettuno, volatilizzando le occasioni, la sta mettendo a dura prova. Nettuno porta con sé anche alcune delusioni, ma questo è direttamente collegato alle tue aspettative: è da tanto che tu hai in mente di apportare dei cambiamenti in questo ambito della tua vita, rinunciando una volta per tutte ai sogni e alle speranze della giovinezza ed infanzia che mal si adattano ad una realizzazione adulta. Quello che potrebbe mancarti con Nettuno in posizione critica è la direzione da prendere: questo pianeta vuole che ascolti bene ciò che arriva da dentro dato che alcune priorità degli anni appena trascorsi non trovano più riscontro. Il cambiamento in te è innegabile: si stanno affacciando nuovi desideri che riflettono anche una nuova filosofia di vita. Giove in trigono sta apportando energia a tutto questo processo di crescita e quindi è possibile che le sensazioni che provi siano ambivalenti perché mentre Nettuno vuole privacy e tranquillità Giove incalza affinché tu esprima il lato più estroso del tuo carattere. Nel corso del mese avrai voglia di divertirti come un tempo, ma questo ti permetterà di vedere con occhio ancora più critico che sei cambiato.

Se la tua nascita è accaduta nella terza decade del segno, invece, a differenza del resto del segno puoi contare su un Cielo affollato e per certi versi anche difficoltoso. E’ soprattutto il transito di Saturno opposto, retrogrado dal 6 aprile, a movimentare maggiormente la tua interiorità. Ho già scritto anche in precedenza di questo transito che rappresenta un vero banco di prova dello stato di salute delle relazioni che stai vivendo. Saturno è severo e non fa sconti, ma colpisce solo se trova trascuratezza e poco impegno. Anche la relazione d’amore comporta impegno e se non ti stai impegnando quanto serve per affrontare le tensioni, che sono diventate sempre più intense e frequenti, allora gli irrisolti diventeranno l’oggetto di scontro e, per alcuni, causa di allontanamento. Sono irrisolti che giacciono da tempo in attesa di essere affrontati ad emergere ora. Tutto quello che hai ignorato (nella speranza che le cose “migliorassero” da sole) diventerà via via più pesante. In certi momenti la voglia di lasciare tutto è fortissima, ma questo non servirebbe a nulla perché, come scrive Pessoa, “Non si può andar via da se stessi”. Tieni presente che la crisi ha il solo scopo di farti eliminare situazioni senza possibilità di evoluzione. Sarà fondamentale la volontà di mettere mano al tuo rapporto, liberandolo anche da aspettative di compensazione emotiva: nessuno ha il dovere di curare le ferite del passato di qualcun altro. Il lungo transito di Venere in decima Casa dal 4 al 28, retrograda fino al 14, influirà soprattutto sul versante lavorativo. Dal 4 al 28 ti sentirai svogliato e preferirai fare altro, anche con la fantasia, piuttosto che impegnarti nel tuo lavoro. E’ probabile che in questo momento tu senta più forte il peso dello stress e delle tensioni relazionali, ma questo è dovuto al fatto che Venere ti invita a dedicarti a qualcosa di meno esteriore: trattandosi di un transito nella Decima casa, comunque, a partire dal 15, quando riprenderà il moto diretto, potrà tornarti utile per renderti più empatico e per entrare in maggior risonanza con le persone. Da metà mese è possibile che tu faccia degli incontri con persone, magari anche legate al passato, che ti favoriranno in qualche modo negli affari, magari attraverso dei consigli. 


Lascia un commento