Capricorno – Dicembre 2016


1a decade: 22 – 31 dicembre

2a decade: 1 – 10 gennaio

3a decade: 11 – 20 gennaio

Il tuo segno, determinato e focalizzato sugli obiettivi, trarrà nutrimento dal transito dei pianeti di questo mese.

Il cielo non è completamente favorevole: ciò che ti incupisce è dettato soprattutto dalla posizione disarmonica di Giove che, formando una quadratura al tuo Sole, smuove qualche preoccupazione professionale. Con Mercurio nel segno, retrogrado dal 19, acquisirai la lucidità necessaria per capire di quali doveri liberarti: non sempre sei in grado di dire di no, soprattutto se questo intacca l’idea di perfezione morale che hai di te. La Luna Piena del 14 si formerà nella sesta casa, mettendo in risalto proprio quello che stai facendo per far tornare tutti i conti: dovrai renderti conto che il mondo va avanti anche se tu ti alleggerisci di qualche peso. 

Se sei nato nel corso della prima decade Nettuno, nella casa legata al pensiero e alle amicizie, influirà positivamente sui tuoi sogni e sui progetti. Per te, che sei votato al lavoro e alla realizzazione esistenziale, il suo transito è difficile da cogliere perché parla una lingua fatta di sentimenti teneri e di sogni romantici. Da una parte sai benissimo che nella vita c’è bisogno di concretezza e di azioni, ma dall’altra senti sempre più forte l’esigenza di aprirti a qualcosa di meno materiale. Lo Spirito potrà raggiungerti attraverso libri e film, oppure anche attraverso arti che coinvolgano il corpo. La struttura saturnina tende a considerare la fisicità come uno strumento da utilizzare, ma con Mercurio nel segno dal 3 al 10 avrai la possibilità di comprendere come mente e corpo siano strettamente collegati. La tua mente si farà acuta e sveglia più che mai e sarai in grado così di captare anche messaggi che sono nascosti nell’invisibile: non prendere paura, non sto parlando di spiriti e fantasmi, ma di tutto quello che è tenero e sognante e che è racchiuso anima nell’attesa della situazione giusta per vedere la luce. Non ti stai lasciando un periodo semplice alle spalle e il bilancio dell’anno potrebbe essere anche doloroso: Nettuno parla anche di alcune delusioni che sono però nate da una tua errata interpretazione dei segnali. Le persone sono quello che sono, ma spesso ricevono le tue proiezioni legate a speranze e ferite antiche. Marte a partire dal 20 sarà in sestile e concorrerà a rendere la conclusione dell’anno movimentata e sprintosa: la sua presenza nella terza Casa potrebbe renderti reattivo e nervoso con i parenti a causa di alcune incomprensioni. Tieni conto del fatto che potresti essere tu a non aver espresso correttamente quello di cui hai bisogno. Un’altra caratteristica del tuo segno è l’incapacità di ricevere aiuti: cerca di non interpretarlo come un messaggio di poca stima. Chi ti vuole bene vuole anche alleviarti di qualche peso. Marte tende ad irritare se la sua energia non viene scaricata e, a partire dal 27, in seguito anche alla retrogradazione di Mercurio, potresti doverti controllare per non aggredire le persone vicine. Cerca di capire da dove deriva la frustrazione che senti e di mettere a fuoco che alcune volte gli altri non sanno come compirtarsi con te.

Se sei nato nella seconda decade il mese sarà molto più interessante e tenderà a migliorare proprio a partire dal Natale. Giove in quadratura ti sta mettendo alle strette e collabora con Plutone nel segno affinché tu rinunci all’idea di salvare il mondo ed inizi a dedicarti seriamente alla tua realizzazione. Giove vuole soprattutto liberarti dall’eccessivo senso del dovere che ogni tanto senti così forte e metterti in contatto con quello che realmente potrebbe renderti felice. Per te il concetto di Responsabilità è sacro ed è difficile rompere delle promesse nel momento in cui sono state fatte: ciò di cui dovrai renderti conto è che alcune volte si prendono degli impegni in una situazione favorevole che però poi potrebbe venire a mancare. La maggior responsabilità che tu hai è nei confronti di te stesso. Plutone nel segno vuole che tu entri in contatto anche con la tu a parte istintiva e che rimetta in discussione un certo atteggiamento rigido che hai nei confronti del mondo. L’intensità delle emozioni che si celano dentro di te è fuori dubbio, ma delle volte è difficile penetrare la tua corazza e capire davvero quello che provi. Verrà in tuo aiuto Mercurio che, dall’11 dicembre a dopo Natale, ti fornirà le parole per comunicare quello che provi. Non avere paura dell’intensità delle emozioni che sentirai in questo periodo dato che è possibile che tu sia più permeabile: questa è testimonianza dell’apertura del tuo cuore. Soprattutto a partire dal 19, quando Mercurio sarà retrogrado, sarai suscettibile alle critiche che sentirai come fuori luogo, specie se arriveranno dal partner: nonostante tu abbia bisogno in questo momento di buoni consigli, le persone che hai a fianco dovranno avvicinarti con delicatezza. A partire dal 22, in ogni caso, sentirai come se la cappa scusa sotto cui sei rimasto in questo 2016, si sollevasse e questo ti darà modo di guardare in una diversa prospettiva anche un progetto futuro che hai particolarmente a cuore. 

L’inizio del mese sarà sereno e dolce se sei nato nella terza decade. Infatti Venere nel segno nella prima settimana concorrerà a farti sentire in forma e questo sarà un asso nella manica anche per conquistare le attenzioni di qualcuno di importante. E questo è proprio quello di cui hai bisogno adesso. Il tuo segno è audace e non si sottrae alle sfide, ma la criticità del cielo è data da un transito che sta mettendo a dura prova la tua resistenza. Il transito più difficile per te, infatti, è certamente quello di Urano in quarta Casa che, in maniera abbastanza repentina, sta modificando gli equilibri all’interno delle mura domestiche: per te le radici sono importantissime ed è difficile ammettere che delle volte ti vincolano. Urano potrebbe richiederti un passo decisivo anche per quanto riguarda la tua abitazione a causa di alcuni lavori da effettuare. Questo pianeta vuole che tu sia autentico e libero di disporre della tua vita senza piegarti eccessivamente al senso del dovere. Ed è per questo che da qualche tempo ha iniziato a scuotere le tue sicurezze per portarti in un terreno magari meno familiare, ma dalle prospettive più ampie. La famiglia significa soprattutto appartenenza reciproca ed è proprio sul vincolo di questa appartenenza che Urano andrà ad influire, facendoti comprendere in che modo la tua autenticità e libertà possano essere alcune volte limitate. Questo è un mese in cui il tema degli affetti e della relazione saranno in primo piano, soprattutto tenendo conto del fatto che la Luna Piena del 14 dicembre illuminerà la casa legata alla routine. A partire dal 23 Giove inizierà la sua quadratura al tuo Sole e formando quindi un potente asse tra le Case astrologiche della famiglia e della realizzazione: non ti sarà più possibile sacrificare una a favore dell’altra. Con Marte in seconda Casa dal 7 al 19 migliorerà la tua situazione finanziaria, magari grazie ad un colpo di fortuna agevolato da una maggior chiarezza di obiettivi.  


Lascia un commento