Cancro | Settembre 2018


1a decade: 22 – 30 giugno

2a decade: 1 – 12 luglio

3a decade: 13 – 22 luglio

Caro Cancro,

I pianeti del tuo quadro astrale vogliono spingerti ad interrogarti su cosa conta per te e su quali sacrifici sono in linea con i tuoi desideri ed obiettivi. Questo mese rappresenta un alleggerimento rispetto alla focosa e a tratti faticosa estate che ti lasci alle spalle. Tutto quello che poteva essere portato allo scoperto, (paure, vulnerabilità, rinunce) ha visto la luce e questo potrebbe averti spiazzato: adesso è il momento di diventare responsabili delle tue scelte e desideri e, soprattutto a partire dal 7, di ricostruire rapporti sulla base di una nuova prospettiva. Tieni duro nella prima parte del mese che potrebbe essere quella più sfidante: Marte è in opposizione e potrà influire su come ti relazioni con le persone accanto a te. Non punzecchiare se poi vuoi chiuderti a riccio.

Quadro generale del mese 

Motto del mese: Anche a testa in giù si può trarre qualche indizio dall’osservazione del mondo

Come anticipato, questo è un mese che risulterà più leggero rispetto a ciò che ti lasci alle spalle e che ti vedrà comunque impegnato a risolvere alcune criticità relazionali che sono sorte nel corso dei mesi passati. A seconda della decade di nascita la sfida si concentrerà su obiettivi differenti, anche se in tutti e tre i casi sarà la tua risposta emotiva a fare la differenza.

Per chi è nato nella prima decade si tratta di definire le priorità e gli impegni che si vuole onorare; per la seconda decade si tratta di esplorare in profondità desideri ed ambizioni mentre la terza decade, libera per il momento dal transito dei pianeti lenti, vivrà un mese tutto sommato rilassato e dovrà al massimo occuparsi di gestire al meglio alcuni scoppi di rabbia e nervosismo nelle prime due settimane.

Questo nervosismo e tensione è dato dalla presenza dei pianeti in Capricorno, e quindi in opposizione, che questo mese si faranno sentire ancora di più e metteranno sotto la lente di ingrandimento i tuoi sentimenti, portandoti a chiederti se quando incontri qualche resistenza del partner ad assecondare i tuoi desideri e obiettivi tu non stia guardando la questione da una prospettiva distorta. La sensazione più probabile che puoi aver sperimentato in questi mesi, e che si farà sentire anche in questo settembre, è quella di essere incompreso e questo testimonia il fatto che alcuni desideri inconsci, e quindi non comunicati, adesso sono pronti per vedere la luce. Prima di formulare una richiesta di qualunque tipo, infatti, è necessario avere ben chiara dentro di sé la necessità nascosta dietro ad essa. Se non si è consapevoli di quale bisogno ci spinge, ciò che si attiva è il meccanismo della proiezione, ovvero l'attribuzione fuori di sé dei sogni, delle aspettative e paure. Questo è ciò che probabilmente sta accadendo anche nella tua vita, caro Cancro, ed è possibile che il settore in cui tutto ciò si manifesta sia proprio la vita di coppia.

Saturno e Plutone, rispettivamente per la prima e per la seconda decade, sono due maestri severi. Puntano alla risoluzione dei dubbi e delle incertezze cominciando dalle fondamenta e questo è probabilmente qualcosa che spaventa e che ti spiazza. Si muovono creando stress e tensione, ma l’obiettivo di fondo è farti prendere consapevolezza di quello che conta veramente. Se sei nato nella prima decade ciò con cui devi fare i conti è Saturno che quasi certamente ti ha tolto qualche ora di sonno: ti senti solo e abbandonato a te stesso e questo è il modo in cui il pianeta vuole farti arrivare alla consapevolezza che il partner non è né una stampella né tanto meno esiste per curare tue vecchie ferite. Saturno, signore del Karma, è anche il signore della responsabilità. La lezione saturnina, per certi versi spietata, è quella di farti capire che ce la fai da solo e che quando saprai reggerti sulle tue gambe sarai anche nella condizione di incontrare l’altra persona su un diverso piano. Saturno lavora in maniera lenta e ti sta aiutando a sfrondare la tua vita da quello che è superfluo.

Plutone lavora in maniera molto più sotterranea e, se sei nato nella seconda decade, ti mette a contatto soprattutto con il tuo bisogno di controllo nelle dinamiche di coppia: si tratta di una vera e propria gestione del potere, degli spazi personali e dei tuoi hobby dato che, assieme a Plutone opposto, il tuo Sole sta ricevendo il trigono di Giove nella casa dei divertimenti. Con Giove in trigono tu senti il bisogno di riappropriarti dei tuoi spazi anche se può esserci la paura che questo tolga qualcosa alla vita di coppia: non c’è niente di male a vivere autonomamente i propri hobby perché anche questo fa parte del proprio potere personale. Plutone insegna che l’unico problema emerge nel momento in cui per fare la tua volontà e preservare i tuoi spazi inizi a manipolare e nasconderti dietro a frasi fatte e scuse. Plutone fa uscire gli scheletri nell’armadio ed è sconsigliabile in questo periodo fare dei giochi poco puliti dato che è quasi certo che tutto quello che è nascosto prima o poi vedrà la luce. Avrai anche il sostegno di Nettuno in trigono in nona casa: fai attenzione a non illuderti di trovare lontano da casa quello di cui hai bisogno. Nettuno in trigono alcune volte assomiglia al miraggio nel deserto.

Quello che potrà essere utile a tutto il segno è la presenza armonizzante di Mercurio in sestile nella casa della comunicazione unito al trigono di Giove e Venere nella casa degli hobby, dell’innamoramento e della creatività. Per tutto il segno la chiave per superare indenni il mese è la comunicazione.

Saturno torna diretto: sondare le fondamenta

A partire dal 6 settembre Saturno, che ha iniziato il suo moto retrogrado il 17 Aprile, riprenderà il moto diretto: quando un pianeta come Saturno si ferma e ricomincia a camminare nella direzione “normale” questo comporta sempre lo sblocco di qualcosa e la ripresa di quanto è rimasto sospeso nel periodo della retrogradazione. I periodi di retrogradazione di Saturno sono momenti che implicano uno stop e una rivalutazione delle tue regole e strutture. La parola chiave, per comprendere quale lezione è contenuta nella sensazione di blocco, è consapevolezza. La retromarcia avverrà nei primi gradi del Capricorno e quindi in opposizione rispetto al tuo segno. Sarà interessata soprattutto la prima decade, anche se è possibile che l’effetto sia percepibile anche da chi ha altri pianeti , specie quelli personali, nella prima decade.

E’ importante capire anche se Saturno, nel tema natale della tua nascita, era retrogrado (QUI trovi un articolo sui pianeti retrogradi mentre QUI puoi calcolare il tuo tema natale: leggi bene le istruzioni!): in questo caso l’effetto sarà leggermente più forte per te perché inconsciamente avvertirai un cambio di tensione tra quello che conosci e quello che avviene fuori di te.

Per il tuo segno Saturno rappresenta l’incontro con l’Altro e quando un pianeta potente come Saturno transita in questa zona del Cielo mette sotto la lente di ingrandimento le relazioni significative con gli altri che fungono da specchio della tua personalità. E’ forse uno dei transiti più temuti perché impietosamente fa vedere cosa funziona e cosa no nella relazione fa prendere consapevolezza di quali sacrifici sono necessari per salvare relazioni e rapporti, mentre nel caso tu sia single rende più cocente la sensazione di solitudine. Non tutto è destinato a durare e Saturno, simbolo della fine delle cose, ti fa vedere a cosa dovrai dire addio per colmare quel vuoto che in ogni caso si fa sentire. Questo addio è qualcosa di conseguente ad un cambiamento interiore tuo. Saturno, governando il segno del Capricorno, è l’opposto naturale della Luna, il pianeta che governa il tuo segno: esso è quindi in qualche misura l’alter ego con cui devi confrontarti ed è possibile che assuma le fattezze del/la partner. Dal 17 Aprile al 6 Settembre è probabile che tu abbia attraversato una crisi che ti può essere sembrata irrisolvibile: non poteva essere risolta con Saturno retrogrado dato che l’obiettivo del pianeta era farti comprendere in che modo TU sei coinvolto in alcune dinamiche tese. L’insoddisfazione e la delusione che possono averti fatto compagnia in questi mesi sono proprio la medicina amara che ti farà rinunciare agli ideali irrealistici di una vita a due sempre senza problemi. Stare assieme è l’incontro di due individualità e alcune volte è necessario scendere a compromessi.

Con la ripresa del moto diretto sei pronto per chiederti cosa vuoi fartene della crisi, della solitudine e ridefinire le tue priorità affettive. Vorrai soprattutto essere certo di quale sia il ruolo che giochi nelle tue relazioni: forte delle riflessioni dei mesi scorsi potrai ora affrontare le emozioni che affioreranno senza far finta che sia qualcosa che non ti riguarda o, peggio, che è “colpa” dell’altro. Il suggerimento delle stelle è quello di partire dalla sensazione di pesantezza del partner o delle situazioni a due per comprendere a quali bisogni non stai dando ascolto: non c’è altra strada che portarli allo scoperto e discuterli partendo da te e dalle tue paure e non dalle recriminazioni. Attraversare questa tempesta significa avviare il rapporto ad una nuova fase e stabilità, ma se questo non dovesse accadere sappi che Saturno sradica solo ciò che non ha fondamenta.

Se vuoi saperne di più, conoscere un po’ meglio Saturno e il suo transito in Capricorno puoi cliccare QUI.

Buon lavoro e buona crescita!

 

 

(Ti ricordo che per la descrizione dettagliata degli eventi astronomici ed astrologici di Settembre e per le varie curiosità astrologiche del mese puoi seguire gli aggiornamenti sulla pagina Facebook, La Luna: mito e astrologia di Irene Zanier)

 


Lascia un commento