Bilancia – Maggio 2018


1a decade: 23 settembre – 3 ottobre

2a decade: 4 – 13 ottobre

3a decade: 14 – 22 ottobre

Mese di ripresa che, se ben vissuto, potrà diradare qualche nube di nervosismo che incombe sul tuo Cielo e non ti permette di godere della vista dello splendido cielo stellato. I pianeti non sono ancora a tuo favore anche se, a metà mese, Urano si allontanerà dalla zona critica dell’opposizione e permetterà a chi è nato nella terza decade di tirare un bel sospiro di sollievo. E’ questione di tempo: prima o poi i pianeti si sistemeranno in posizioni più armoniche anche per te e tu, nel frattempo, avrai sviluppato la resistenza e il coraggio per attraversare qualunque tempesta.

Situazione generale: uno sguardo d’insieme 

Mai come in questo momento è importante che tu tenga presente qual è il valore delle esperienze mosse dai pianeti in posizione disarmonica: tutto ti sta parlando di autonomia, crescita e superamento di vecchi schemi di pensiero. Tra tutti i segni, il tuo è quello che sta vivendo le prove più importanti: la fatica, nel corso degli anni, si è fatta sentire e probabilmente hai dovuto dire addio anche a qualche sicurezza. E’ possibile che accanto a queste rinunce tu abbia iniziato a raccogliere qualche frutto, solo che non è detto che tu ti conceda ancora il lusso di goderne. Ricorda: gran parte delle sofferenze deriva dal nostro modo di interpretare quello che ci accade e questo modo è dovuto ad abitudini. Alla luce di tutto questo, Maggio ha davvero il potere di portarti altrove, facendoti intravedere che, se solo sarai in grado di lasciarti andare al cambiamento, allora le cose inizieranno a scorrere. 

La battaglia che si sta combattendo dentro di te è molto probabilmente quella tra resistenza e abbandono. Esse rappresentano dei confini della psiche che delimitano una zona di comodità da cui si fa fatica ad uscire. La domanda potente che voglio rivolgerti é: sei davvero certo che sia necessario scegliere tra una di queste due posizioni radicali? L’atteggiamento verso le situazioni, e in questo caso verso le difficoltà, dipende in larga parte dalle opinioni che abbiamo di esse unite al modo in cui tendiamo a descriverci. I pianeti stanno lentamente sgretolando il modo in cui ti piace raccontarti, portando allo scoperto anche le parti meno nobili e rabbiose della tua natura.

E’ soprattutto sul piano delle idee ed opinioni che hai di te che i pianeti di questo mese lavoreranno. Sarai portato, soprattutto nelle prime due settimane, a scardinare qualche piccola abitudine per allenarti al cambiamento del punto di vista. Parafrasando Marcel Proust, il viaggio di scoperta non è tanto quello che ti porta ad esplorare luoghi lontani allontanandoti dalle tue sicurezze restando però sempre lo stesso, quanto piuttosto osservare il mondo vicino con nuovi occhi. Con Saturno in quarta casa, specie se sei nato nella prima decade,  e Chirone in opposizione, stai cominciando a vedere e delimitare dei confini, soprattutto a livello familiare, e a percepire che cosa ci sia fuori da essi: la spinta affinché tu esca da situazioni complicate in cui ti trovi per non aver affrontato a tempo debito alcuni problemi sarà fortissima. Come ho già scritto nei mesi passati quello di Saturno non è proprio un transito leggero, ed anzi andrà a scuotere le sicurezze familiari al fine di trovare un nuovo assetto più equilibrato, frutto di un lavoro costante all’interno delle mura domestiche, il che a tratti potrebbe risultarti pesante da sostenere. Il tutto avverrà in concomitanza al transito opposto di Mercurio che, fino al 13, porterà allo scoperto alcune criticità nel rapporto di coppia che avranno però anche il pregio di permetterti di guardare in faccia la tua versione meno accomodante.

Venere, il tuo pianeta, verrà in tuo aiuto e smorzerà un po’ le tensioni. Il transito attivo sul tuo Sole fino al 19, ti stimolerà ad osare e a cercare qualche avventura, anche dal punto di vista sentimentale, senza perdere però di vista l’importanza dei sentimenti. Sarai sì affamato di conquiste, ma lo farai senza dare niente per scontato. L’unico problema è che, a causa della molta energia in circolo e della sovrapposizione dell’influsso di Venere e Marte, potresti percepire una certa instabilità emotiva dal 12 al 16 Maggio e questo potrebbe portarti in situazioni ambigue e tese: cerca di scaricare l’energia in esubero in qualche modo, immergendoti ad esempio nella natura o facendo attività fisica.

Come ho accennato fino al 16 anche Marte, per quanto riguarda la terza decade, attraverserà la quarta casa andando a toccare i punti deboli della memoria familiare, riportando anche in superficie cose vecchie e non ancora risolte: dover fare i conti con qualcosa che, a parer tuo, deve star fuori dalla tua vita ti costerà fatica. Però, data la natura ambivalente dei transiti, puoi contare anche sul fatto che accanto alla spiacevolezza delle tensioni questo momento rappresenterà anche l’occasione giusta per affrancarti  maggiormente dalla  famiglia d’origine o, nel caso la stagione della vita lo consenta, da eventuali sostituti materni / paterni: l’obiettivo dei transiti, te lo ricordo, è sempre lo stesso e nel caso di Marte ha che fare con l’esperienza delle emozioni viscerali. Potrai liberarti da condizionamenti, ovvero abitudini mentali, che ancora ti tengono in scacco: la rabbia, infatti, nasce dai conflitti che hai dentro e che cerchi di non far esplodere in reazioni e scenate plateali che, parola di Bilancia, percepisci come poco eleganti. 

La bella notizia è che le tensioni si attenueranno a partire dalla terza settimana grazie allo spostamento di Urano nel segno del Toro e quindi della sua uscita dalla zona critica in opposizione al tuo Sole. Questo ti darà la possibilità, nei prossimi mesi, di chiederti se le relazioni che stai intrattenendo ti stanno dando davvero quello che vuoi o di cui pensi di aver bisogno o se, al contrario, il costo è superiore al beneficio. Avrai maggior calma e tempo per pensare. 

(Ti ricordo che per la descrizione dettagliata della Luna Piena di Maggio e per le varie curiosità astrologiche del mese puoi seguire gli aggiornamenti sulla mia pagina Facebook, La Luna: mito e astrologia)


Lascia un commento