Ariete – Dicembre 2017


1a decade: 21 – 31 marzo

2a decade: 1 – 10 aprile

3a decade: 11 – 20 aprile

Il tuo mese sarà movimentato, ma si tratta di quel tipo di movimento che ti galvanizza e ti spinge ad osare sempre di più, specie sul versante delle relazioni. Questo è un mese molto interessante dal punto di vista astrologico perché sarà teatro di diverse energie che stimoleranno il tuo Sole rendendoti coraggioso e allo stesso tempo paziente. Il tuo pianeta, Marte, a partire dal 10 dicembre entrerà nell'altro segno prediletto, lo Scorpione, agevolando in questo modo il lavoro di Plutone che ti sta spingendo a cambiare prospettive su di te e sulla tua autonomia.

Il tuo Cielo di Dicembre in azione

Questo è un momento dell'anno in cui tutti noi siamo più inclini a fare un bilancio di ciò che abbiamo imparato nei mesi scorsi.

Il mese si aprirà nel migliore dei modi grazie al sostegno del Sole in trigono fino al 21 e della Luna Piena in sestile al Sole Ariete il giorno 3, momento in cui anche il pianeta Mercurio inizierà l’ultima retogradazione nell’elemento Fuoco di questo 2017: l'asse coinvolto sarà quello relativo alla comunicazione, argomento cardine attorno al quale concentrerai le tue riflessioni e le tue decisioni.

Tutto sembra parlarti, adesso, della consapevolezza del tuo stile comunicativo che precede la presa di coscienza di alcuni limiti caratteriali da superare. L'opportunità in questo momento è proprio quella di mettere a fuoco le dinamiche del tuo pensiero, per la maggior parte inconsce, che anticipano alcune mosse che potremmo definire “impulsive”. Marte ti aiuterà, a partire dal 10 dicembre quando si porrà in quinconce al tuo Sole, a riflettere su quella che è la tua “descrizione della realtà” portandoti a chiedere a te stesso quanto le tue aspettative influenzino le tue decisioni. In particolare, con l'inizio della retrogradazione di Mercurio nella nona Casa, potrai interrogarti anche sulla distanza tra quello che vuoi esprimere e quello che effettivamente esprimi quando parli con gli altri: il fuoco del tuo segno delle volte ti inganna facendoti credere che la spontaneità che ti anima sia la stessa che vedi negli altri.

Il transito dei pianeti nella zona alta del tuo Cielo interiore ti invita ad allontanarti dalla zona di comfort, ovvero dal fare sempre le stesse cose e frequentare le stesse persone nell’illusione che questo ti doni la sicurezza di cui hai bisogno, e avventurarti in situazioni scomode, sfidando te stesso: questo non è un desiderio di fuga, tanto caro a Mercurio, ma è una necessità della tua anima di ampliarsi attraverso qualcosa che non conosce.

Il tuo è un segno che ha bisogno di avere sempre nuovi elementi e nuove sfide per poter crescere e con l’ingresso di Saturno nel Capricorno, e quindi in quadratura al tuo Sole, a partire dal 20 dicembre, avrai modo di metterti in discussione e di lavorare sulla tua immagine professionale, rendendola meno ingenua e più posata nelle decisioni.

Con Mercurio retrogrado dal 3 al 23, inoltre, sarà probabile che tu riprenda in mano anche alcune riflessioni su come stai portando avanti la tua vita e su come, tante volte, sia tu stesso a metterti dei limiti e a generare situazioni di insofferenza, specie se sei nato nella seconda decade, dovendo poi crearti delle piccole tragedie e drammi per darti degli scossoni e prendere delle decisioni.
In questo momento la tua mente sarà affamata di conoscenza e di nuove esperienze e non ti sarà possibile far finta che non sia così. Mercurio in trigono è un transito perfetto anche per analizzare a fondo i problemi dato che sarai attento ai dettagli: riuscirai ad essere distaccato e ad osservare le problematiche in maniera impersonale. Il rovescio della medaglia è che sarai più critico e a tratti sarcastico, specie nelle prime due settimane quando Marte sarà ancora in opposizione al tuo Sole. Mercurio, stimolandoti all’introspezione, ti sottrarrà un po’ di chiarezza e lucidità: a partire dal 3 è sconsigliabile intraprendere attività che ti portino ad investire risorse che non hai, specie se sei in contatto con l’Estero. Sarà necessario aspettare che il pianeta riprenda il moto diretto il giorno 23 e che ripassi sugli stessi gradi già percorsi: in quel momento potrai agire sui temi che emergeranno nelle prime tre settimane di dicembre.

Dovrai prestare particolarmente attenzione ai feedback che riceverai dalle altre persone, specie quelle più veementi e marziali. Infatti è possibile che in questo momento tu sia particolarmente suggestionabile e influenzabile e che anche dal punto di vista psicosomatico inizi a reagire in maniera quasi esagerata: il tuo corpo sarà una buona cartina tornasole per valutare il tuo grado di stress.

Dal punto di vista dell’amore ci sono buone probabilità, specie se sei single, che il tuo cuore permetta a qualcuno di nuovo di entrare e di emozionarti come non accadeva da tempo. Venere, in trigono fino al giorno di Natale, aggiungerà un po’ di pepe nei rapporti pre-esistenti e ti farà dono di una dose di dolcezza e amore. In sintesi questo sarà un momento in cui sentirai il desiderio di trasformarti sotto molti profili. Se ne hai la possibilità cerca di fare vita sociale e di andare incontro alle persone e alle nuove situazioni perché le nuove conoscenze potranno rivelarsi preziose anche dal punto di vista lavorativo.

Mercurio per te inizia e completa la sua retrogradazione nella nona Casa solare: se vuoi leggere qualche cosa in più, come l’effetto Casa per Casa, ti rimando all’articolo (lo trovi come ultimo paragrafo) che ho pubblicato qui.

Pianeti sotto l’albero: atmosfere natalizie

Gli ultimi dieci giorni dell’anno vedono i pianeti disposti in maniera critica rispetto al tuo Sole. Come ho già accennato, Saturno sarà in quadratura a partire dal 20 dicembre e sarà accompagnato da Venere anch’essa in quadratura e dal Sole in ingresso nel segno del Capricorno: questo accumulo di pianeti nel Capricorno renderà le atmosfere natalizie meno spensierate di quello che vorresti.

Possiamo considerare Saturno il banco di prova delle intenzioni e, con la congiunzione di Sole-Venere-Saturno quadrati al tuo Sole, avrai bisogno di conferme e di affetto per tamponare un velo di tristezza che potrà emergere nel momento in cui analizzerai quante cose ti restano ancora da fare e quali passi falsi hai fatto in passato per arrivare dove sei. Saturno ti metterà faccia a faccia con i limiti della realtà, facendoti vedere che per progettare qualcosa, nel piccolo come nel grande, è necessario valutare anche le opportunità e, se queste mancano, attendere il momento migliore. Saturno è interessato a costruire e non solo a progettare: con questo Natale ha inizio il processo di crescita che ti porterà a mettere la testa fuori dal nido delle tue comodità. Svilupperai, un po’ alla volta, padronanza in te stesso e l’insoddisfazione che proverai, soprattutto in ambito professionale, sarà un segnale potente per capire in cosa stai sprecando tempo ed energie.

Anche le relazioni, sia quelle di amicizia che quelle sentimentali, saranno sul banco degli imputati e questo ti permetterà di capire, se ti darai il permesso, quali rinunce sei disposto a fare per varcare una soglia che ti porterà verso la maturità emotiva. Ricorda: la crisi corrisponde sempre alla rottura di uno schema di pensiero e, nel livello più alto, permette di interiorizzare e vivere consapevolmente delle lezioni che possiamo definire karmiche e di liberare energia, dando inizio ad un nuovo corso di eventi più soddisfacente.

2017 agli sgoccioli: cosa ti lasci alle spalle?

E’ stato un anno sicuramente sfidante. A scandire il ritmo, soprattutto per la terza decade, è stato certamente Urano nel segno che, sollecitando continuamente il desiderio di cambiamento, accanto a Plutone in quadratura non ti ha permesso di adagiarti su nessuna sicurezza. Saturno in trigono per tutto il 2017 ti ha portato a realizzare progetti e a costruire sulla base di una nuova filosofia di vita e a sviluppare una dote preziosa per l’Ariete, la pazienza, sebbene sia stato necessario sacrificare parte della tua natura più spontanea a favore del calcolo e delle lezioni di vita. Saturno fa regali preziosi che si concretizzeranno nel corso del 2018: per indossare delle vesti regali è necessario sviluppare le qualità del re e della regina e assumersi delle responsabilità. La trasformazione più grossa del 2017 ha riguardato la terza decade, mentre nel 2018 sposterà l’ago della bilancia a favore della prima decade, mentre la seconda decade continuerà ad avere a che fare con Plutone.

Buon Natale e Felice conclusione d’anno!


Lascia un commento