Ariete – Aprile 2018


1a decade: 21 – 31 marzo

2a decade: 1 – 10 aprile

3a decade: 11 – 20 aprile

 

Buon compleanno caro Ariete della seconda e nella terza decade! 

Vorrei farti dono di una previsione rosea e libera da tensioni, ma ahimè dovrai attendere ancora un po’: la situazione generale dei pianeti ti farà un po’ penare, caro Ariete. Certo, molto dipende dai punti di vista e, se è vero che non possiamo evitare lo stress, possiamo però renderlo utile per comprendere alcune cose. Ti sentirai nervoso e irritabile e questo avverrà non per mancanza di energia, bensì a causa dell’eccesso di pianeti in zone irritanti del tuo Cielo che ti sproneranno ad essere più Ariete che mai, alimentando l’impulsività e i modi rudi di fronte a quelle che considererai gravi mancanze (e che non è detto siano tali).

Sii paziente.

Parola d’ordine di Aprile: centratura.  

Situazione generale: uno sguardo d’insieme 

Quello che hai di fronte, caro Ariete, è un mese intenso e sfidante. Sarai alle prese con questioni relazionali: non si tratterà solo delle relazioni sentimentali, ma di qualsiasi genere di relazione a due in cui ti sentirai ignorato o squalificato. E’ un mese interessante perché potrai metterti alla prova su diversi versanti, testando la tua capacità di reggere le frustrazioni e la fatica.

Il mese si aprirà con la presenza di Mercurio nel segno: si tratta, come abbiamo visto il mese scorso, di un transito prolungato a causa della retrogradazione attiva fino a metà mese. Mercurio, in questa sede, può dare il meglio di sé attraverso l’auto-espressione, il ragionamento e il calcolo delle strategie necessarie ad importanti cambiamenti della tua immagine. E’ necessario che nelle prime due settimane tu faccia attenzione: Sole e Mercurio nei primi giorni del mese di toccheranno il tuo Sole e accresceranno il tuo fuoco interiore. Fino a metà mese sarai meno comunicativo, ma questo andrà tutto a vantaggio dell’aura di carisma e di mistero che ti circonderà. Lo scopo educativo di questa retrogradazione ha molto a che fare con il tempo che dovrai imparare ad usare per prenderti cura di te, imparando al contempo ad ascoltare. Verrà stimolato soprattutto il tuo bisogno di dichiarare guerra, di sfidare e vincere, di primeggiare: non sarà facile per te ignorare stimoli irritanti che ti porteranno spesso sul punto di scoppiare.. Ti sconsiglio vivamente di prendere decisioni che riguardino il tuo futuro lavorativo nelle prime due settimane, sebbene sia probabile che ti arrivino delle buone offerte. Utilizza questo tempo per vagliare quali ostacoli potrai incontrare sul tuo cammino in modo da prendere la tua decisione con maggior responsabilità.

L’energia in circolo sarà tanta e, come sempre avviene per i segni di Fuoco, con essa aumenterà anche il bisogno di scaricare: cerca di farlo attraverso lo sport o attività all’aria aperta. E’ inutile che io ti dica di non abbassare la testa e caricare di fronte ai vari drappi rossi che vedrai sventolare davanti a te. Quello che posso fare, però, è farti riflettere sulla natura di quei “drappi rossi”. Prima di farti coinvolgere in duelli all’ultimo colpo di lingua, chiediti: “A chi giova che io risponda alla provocazione?”. Prima di intraprendere azioni eclatanti e distruttive, fermati a riflettere “Cosa si aspettano che io faccia?”. Sarai d’accordo con me che, laddove è stimolata una re-azione, è probabile che qualcuno abbia calcolato quali mosse fare per portarti ad agire con impulsività. Inoltre è opportuno che tu prenda in considerazione il fatto che ognuno fa quello che è meglio per sé e che non è detto che se questo implichi una dichiarazione di guerra.

Il transito più molesto del mese sarà quello di Marte che accorcerà i tempi tra stimolo e risposta e lo farà spingendoti a reagire in maniera irrazionale ad affronti, a sfide, a mancanze di rispetto. Sarai a rischio soprattutto nelle prime due settimane, periodo durante il quale sentirai ancora gli effetti della Luna Piena di fine Marzo che si è formata in opposizione al tuo Sole e che ha portato allo scoperto alcuni nodi relazionali che è venuto il momento che tu affronti. 

Il momento clou del mese, durante il quale ti consiglio di intensificare l’attività fisica in modo da dare a Marte uno sfogo concreto, è tra il 10 e il 14 momento in cui Mercurio, prima di riprendere il suo moto diretto, rallenterà la sua corsa e diventerà più incisivo grazie anche alla quadratura che formerà con Saturno: questo aspetto ti permetterà di concentrarti maggiormente prima di agire, e di riflettere molto prima di rispondere. Evita le decisioni impulsive, anche se ti sembreranno idee meravigliose. 

Saturno, in quadratura al tuo Sole, ti sta testando sulla capacità di far fronte alle frustrazioni e di rispondere in maniera strategica ed adeguata alle provocazioni e alle sfide che la vita ti metterà davanti. E’ un transito d’oro per prendere consapevolezza dei tuoi limiti e delle responsabilità. Questo per il tuo segno è un momento cruciale che riserva, nella profondità dell’esperienza, notevoli opportunità di crescita. L’area in cui Saturno ti sta mettendo e metterà alla prova è quella professionale. Il suo transito ti porterà incessantemente a chiederti: cosa sto facendo della mia vita? Sono completamente responsabile  delle mie scelte oppure mi sto affidando a qualcun altro? Se sarai in grado di rispondere in maniera sincera a queste domande, rese ancora più impellenti dai transiti disarmonici del mese, allora ti renderai conto che il tuo pensiero si farà più profondo e responsabile e riuscirai ad ottenere quello che ti metti in testa. 

(Ti ricordo che per la descrizione dettagliata della Luna Piena di Aprile e per le varie curiosità astrologiche del mese puoi seguire gli aggiornamenti sulla mia pagina Facebook, La Luna: mito e astrologia)


Lascia un commento