Acquario – Giugno 2018


1a decade: 21 – 30 gennaio

2a decade: 31 gennaio – 9 febbraio

3a decade: 10 – 19 febbraio

Inutile dirti che questo è il mese durante il quale potrai dare il meglio di te e la vita ti metterà su un gigantesco tagadà: il tuo pianeta, Urano, ha iniziato la sua quadratura dalla quarta Casa solare che ti porterà, nei prossimi sette anni, a rivedere radicalmente il concetto di famiglia, di affetti, di radici e tutto questo si accompagnerà ad un cambiamento anche nella tua quotidianità. Giugno, con il suo Mercurio in trigono nella prima metà del mese e, dal 14, Venere opposta catalizzerà le tue attenzioni all’interno della coppia o, nel caso tu sia single, smuoverà un leggero rimpianto per la vita a due. Ottimo momento per risolvere definitivamente alcuni crucci relazionali: Marte nel segno ti renderà coraggioso e capace di reggere il confronto.

Situazione generale: uno sguardo d’insieme

Ottimo periodo questo da un punto di vista uraniano e quindi votato al cambiamento. Questo non significa che tutto scorrerà liscio, ma solo che sarai portato a guardare oltre il presente. I pianeti, a prescindere che siano in aspetto favorevole o meno, concorrono tutti a dare alle tue giornate un piglio imprevedibile, conducendoti verso esperienze che stanno modificando anche il tuo modo di relazionarti e presentarti al mondo.

Con l’ingresso di Urano nel Toro, di cui ho parlato anche qui, anche la vita familiare si sta avviando ad una vera e propria rivoluzione copernicana e questo andrà a favore, nel corso dei prossimi sette anni, della realizzazione professionale. I cambiamenti non sono mai facili e la natura di Urano non è generosa, nel senso che non dà niente per niente, e proprio come Saturno prima di concederti la libertà che desideri e che ti porterà a realizzare qualche sogno ti farà scontrare con tutto quello che, all’interno delle mura domestiche o nella tua storia personale, ti trattiene e scoraggia dal fare certi passi. Solo attraverso la consapevolezza dei legami e dei limiti auto-imposti potrai progettare con responsabilità i passi necessari per fare le scelte giuste per te. Urano può anche chiederti, ad un certo punto, di rischiare qualcosa dato che sarà necessario che tu ti metta in gioco a tutto tondo e che metta in moto le risorse interiori per sciogliere qualche nodo. Se entrerai in quest’ottica sicuramente non mancheranno le opportunità di crescita, anche se dovrai rinunciare probabilmente a qualche sicurezza. Urano ti permetterà di osservare con nuovi occhi le dinamiche di sempre: gli affetti familiari, le tensioni, i rapporti con alcuni membri della tua famiglia potranno modificarsi solo dopo che il tuo atteggiamento sarà modificato.

E’ tempo di metterti in gioco, ti dicevo, sia in ambito professionale, come anche Giove in decima Casa ti suggerisce da tempo specie se sei nato nella seconda decade, che affettivo: il mese si aprirà con Mercurio in trigono nella casa dei divertimenti, seguito a partire dal 14 da Venere opposta. Mercurio è un pianeta che la tua natura eccentrica ama ed è per questo che fino al 12 potrai sentirti galvanizzato e desideroso di trovare stimoli eccitanti con cui svagarti. Questo toglierà un po’ di lucidità in ambito lavorativo, ma non preoccuparti: si tratta solo di bioritmi che sono fisiologicamente in calo a causa dell’inizio della stagione estiva che, naturalmente, ti porterebbero a oziare e a svagarti. Mercurio in quinta Casa, galvanizzato da Marte nel tuo segno, fino al 12 ti farà sentire comunque in forma, sia fisicamente che mentalmente, solo che vorrai spendere questa energia altrove: vorrai muoverti e fare attività, sia fisicamente che intellettualmente. E’ un periodo che potrei quasi quasi definire “mondano”, anche se questa parola per te, che cerchi sempre esperienze fuori dall’ordinario, potrebbe stonare. Sono favorite le conoscenze e gli incontri. Il consiglio è quello di utilizzare questo periodo per ricaricare le batterie, dedicandoti proprio agli svaghi. Attenzione, non mi fraintendere: il mio invito non è di ignorare le cose che non vanno, facendo finta che vada tutto bene, anche perché con Venere opposta a partire dal 14 questo sarà impossibile. Quello che ti sto invitando a fare è a lasciare spazio anche ad attività “a fondo perso”, quindi senza una effettiva utilità o tornaconto, in modo da iniziare a guardare la tua quotidianità anche da altri punti di vista.

Dal punto di vista amoroso Venere in opposizione darà inizio ad un momento di stanchezza e criticità all’interno della coppia o, nel caso tu sia single, a riflessioni sulla tua condizione di celibato/nubilato più o meno forzato. Questo aspetto ti porterà a curare un po’ di più i tuoi bisogni emotivi, a farti carico della stanchezza e della sensazione di essere solo ed isolato rispetto ai tuoi cari e alle persone a cui tieni e a comprendere alcune incostanze relazionali. Questo è proprio il momento adatto per staccare la spina senza indugiare su pensieri cupi e pessimisti. Si tratta di un transito leggermente più pesante dei soliti passaggi di Venere perché il tuo Sole sarà accompagnato da Marte nel segno e, soprattutto dal 14 al 22, sentirai aumentare il nervosismo e l’irritazione. In questo arco di tempo, che posso indicarti come la settimana più sensibile del mese, le energie fisiche non saranno al massimo e questo potrebbe portarti ad irrigidirti di fronte ad alcuni atteggiamenti del partner o dei familiari dando sfogo anche a qualche sfuriata. Fai attenzione soprattutto alle brutte abitudini relazionali, a quello che tendi a dare per scontato, perché sarà proprio quello che dovrai affrontare e scardinare.

Riflettere sui desideri: Marte retrogrado

La retrogradazione di qualsiasi pianeta, dal punto di vista astrologico, può essere letta come un momento di stop e di ritiro energetico rispetto all’andamento “normale”. Quando Marte, il pianeta collegato all’aggressività, alla realizzazione dei desideri, alla conquista, procede in maniera retrograda, quindi tornando indietro sui suoi passi, siamo portati a fermarci prima di agire e a ri-valutare la natura dei nostri desideri, chiedendoci se quello che stiamo inseguendo e per il quale combattiamo è realmente quello che vogliamo. Marte è collegato all’aggressività, termine che deriva dal latino “adgredior” ed indica “l’andare verso”: Marte è simbolo di questa spinta e della capacità di andare verso qualcosa spinti dal desiderio. Attenzione: quando è retrogrado non significa che funzioni male, bensì diventa meno diretto e smuove delle riflessioni sulla propria capacità di “conquistare”. E’ importante, per comprendere in che modo Marte si esprime nel tuo tema, che tu sappia dove si trova nella tua carta del Cielo e se esso è o meno retrogrado (intensificando in questo caso la sua azione e non inibendola).

In termini generali, rispetto al tuo Sole di nascita, Marte sarà per tutto il mese in aspetto di congiunzione e quindi in prima Casa e inizierà la sua retrogradazione il 27 giugno, strettamente congiunto al nodo sud. Marte è sicuramente un pianeta di conquista ed è in questo senso che, sostenendo il tuo Sole, fino al 27 si farà portavoce dei suoi desideri. Marte è sicuramente un pianeta di conquista ed è in questo senso che, sostenuto dal Sole, tenderà a muoversi. Impiegherai molte energie per cercare di ottenere ciò che desideri e questo ti renderà determinato ed assertivo, anche se a livello energetico in certi momenti non sarai al massimo. Il transito di Marte nel segno andrà ad inserirsi in un quadro che volge al positivo e ti permetterà di organizzare anche le vacanze puntando sull’attività. L’unico neo è legato al fatto che smuoverà anche molte emozioni e questo, per te, è sempre il tasto dolente: saranno proprio le emozioni ad essere messe sotto la lente di ingrandimento a fine mese quando, con l’inizio della retrogradazione, sarai portato a valutare il modo in cui ti muovi quando vuoi qualcosa. Il contatto con i desideri, che affondano le radici nelle emozioni e nell’inconscio, è un tema scottante per te dato che sono la dimostrazione che non puoi gestire tutto razionalmente come vorresti. E’ possibile che, se non riuscirai a trovare una valvola di sfogo, l’eccesso di energia movimentata da Marte si trasformi in irrequietezza ed ansia: è proprio per questo che l’attività fisica è molto indicata.

(Ti ricordo che per la descrizione dettagliata della Luna Piena di Giugno e per le varie curiosità astrologiche del mese puoi seguire gli aggiornamenti sulla mia pagina Facebook, La Luna: mito e astrologia)


Lascia un commento