Acquario – Aprile 2018


1a decade: 21 – 30 gennaio

2a decade: 31 gennaio – 9 febbraio

3a decade: 10 – 19 febbraio

La libertà per te è un bene supremo, caro Acquario, e quando ti senti con le spalle al muro, come accadrà per questo mese, la maggior parte della frustrazione è legata consapevolezza di dover rinunciare alla perfezione nella realizzazione dei progetti che hai in mente. Marte rinforzerà Saturno e Plutone in transito nella dodicesima Casa solare, alle spalle del tuo Sole, e smuoverà alcune frustrazioni collegate proprio ai progetti non realizzati, a ciò che senti come imperfetto, alle mancanze di collaboratori e colleghi… insomma, a tutto ciò che ti sei lasciato alle spalle senza possibilità di realizzazione. Potrai osservare con attenzione soprattutto i tuoi meccanismi di auto-sabotaggio inconsci.

Parola d’ordine di Aprile: svelare

Situazione generale: uno sguardo d’insieme 

Questo è un mese difficile anche da descrivere, caro Acquario, durante il quale le criticità del mese appena trascorso diventeranno ancora più sentite. Con Marte e Saturno, assieme a Plutone, nella casa degli scheletri nell’armadio, è probabile che ti senta vittima di eventi infausti e poco padrone degli eventi. Può essere che ti senta frustrato ed abbattuto a causa di rallentamenti e blocchi che percepisci come ingiusti oppure che non riesca a superare qualche ferita dei mesi passati: lo scopo evolutivo dei transiti di questo periodo è quello di farti sperimentare il senso del limite e prendere consapevolezza del fatto che per costruire qualcosa di grande è necessario pensare alle fondamenta e non al tetto. Detto in altre parole, i transiti disarmonici del mese ti richiameranno ad una revisione di alcuni schemi di pensiero interiori che ti portano a credere, in maniera irreale, che solo grazie alla tua volontà sia possibile superare qualsiasi ostacolo e che quando questo non avviene la colpa sia di qualcun altro.

Questo settore dell’oroscopo è definito “la zona dei fantasmi” dato che tutto ciò che si trova alle spalle del Sole non viene visto. L’aiuto potrà arrivarti da Mercurio in sestile nella casa delle amicizie e delle conoscenze, sebbene la sua retrogradazione attiva fino a metà mese riservi qualche trappola: fai molta attenzione alle cose che dici, soprattutto a livello di gossip, perché non è detto che tu sia così astuto come pensi e che le persone con cui ti confidi non vadano a riferirle ai diretti interessati. Potrebbe anche accadere che, fino al 15, tu debba saldare qualche conto proprio in questo senso e che tu abbia un ritorno, anche non piacevole, per cose dette tempo fa

Sperimenterai la solitudine: sarebbe bene che ti rendessi conto che questa, in realtà, è collegata ad un meccanismo di difesa del tuo segno che ti porta a staccare e ad allontanarti quando la sensazione di vulnerabilità è troppo forte. Marte ti connetterà ai tuoi lati d’ombra, a quella parte emotiva che molto spesso metti da parte per favorire un approccio più razionale ed ordinato alla vita. La sensazione che potrai provare, specie nei confronti di amici e colleghi, è quella di essere poco apprezzato. 

Aprile sarà un mese di irritazione e malumore che tenderai a riversare all’interno delle mura domestiche. Ti consiglio di osservare con attenzione proprio questi stati d’animo sgraditi dato che possono darti delle indicazioni molto importanti del modo in cui ti relazioni e di cosa ti aspetti dagli altri. Potranno riattivarsi anche vecchie dinamiche con qualche componente della tua famiglia d’origine oppure ti renderai conto di un meccanismo che ti porta a proiettare vecchie dinamiche sulle relazioni attuali: questo è un buon punto da cui partire per un lavoro sulla rabbia. Farai i conti soprattutto con le energie represse che tendi a tradurre in vivacità mentale e nella percezione che siano gli altri ad attaccarti, a non comprenderti e che tu, alla fine, ti comporti sempre bene e non sbagli mai. Non demoralizzarti: ogni segno ha il suo lato oscuro e questo, sul quale potrai lavorare, è quello collegato al tuo segno. Mi auguro solo che leggendo queste mie parole tu riesca a vedere l’intento benevolo che mi anima e che veda in questa indicazione non una critica, ma un margine di miglioramento. 

(Ti ricordo che per la descrizione dettagliata della Luna Piena di Aprile e per le varie curiosità astrologiche del mese puoi seguire gli aggiornamenti sulla mia pagina Facebook, La Luna: mito e astrologia)


Lascia un commento