Luna piena in Toro 14/11/16

“Nessuna scelta è priva di rimpianti.”
(M. Zimmer Bradley)

Luna Piena grande e luminosa come non accadeva dal 1948, si formerà nel 22° grado del Toro, in opposizione al Sole in Scorpione e rappresenterà il culmine della lunazione della Nebbia e degli Antenati.

 

Lo Scorpione è il segno della mutazione profonda: sarà solo attraversando le acque interiori che si potrà rinascere forti di una nuova esperienza.

 

La Luna Nuova del 30 ottobre, che ha dato inizio al ciclo che oggi vede la sua massima espansione, si è formata nel periodo più magico dell’anno, vicino a Samhain.
Molte tradizioni parlano di finestre temporali in cui è possibile percepire quello che è nascosto dietro il velo: la nebbia che avvolge le nostre campagne è carica di presenze del passato che serbano il ricordo di ciò che è stato.

La Luna Piena degli Antenati

Gli Antenati,  amorevoli aiutanti dell’umanità, in questi momenti si fanno sentire per agevolare il distacco: dalle cose superflue, dagli attaccamenti tossici, dalle dipendenze affettive, dalle fonti di sofferenza. E questo distacco è esso stesso molto spesso doloroso ed inaccettabile, ma è solo attraverso la morte del vecchio che è possibile nutrire il nuovo. Lo Scorpione, in cui la Luna Nuova si è formata, è il segno della mutazione profonda: sarà solo attraversando le acque interiori che si potrà rinascere forti di una nuova esperienza.
La Luna Piena si perfezionerà alle 14:53 del 14 novembre 2016, ora italiana, nel segno del Toro. Venere, il pianeta che governa il Toro, ha fatto da alcuni giorni il suo ingresso nel Capricorno e al momento della Luna Piena è completamente priva di aspetti. In astrologia quando un pianeta è privo di aspetti (isolato) diventa particolarmente forte nel veicolare il significato della posizione che riveste: l’archetipo diventa in quel momento incisivo e dominante. E il cielo di oggi sarà importante per mettere in Luce tutti i temi che il pianeta Venere veicola: sicurezza e valore di sé.
Luna e Sole, incastrati nell’opposizione, formano un duetto a sé non avendo grossi contatti con il resto dei pianeti.
E’ un momento di sospensione assoluta in cui sarà però possibile stabilizzare il proprio mondo interiore, specie quello emotivo.

Le domande più urgenti saranno quelle legate al proprio valore:

“In base a cosa io mi do valore?”
“Cos’è o chi è che decide il mio valore agli occhi del mondo?”

ed è proprio in questo che il ricordo di chi ci ha preceduto e l’esempio dato servirà da guida. Non come fonte di sterile imitazione, sebbene secondo Sant’Ignazio Di Loyola questo sarebbe già un buon punto di partenza, ma come modello di ispirazione.
Ognuno di noi maturerà una risposta diversa, calibrata sulla propria vita e sulle proprie scelte. E anche se noi siamo parte di una narrazione familiare e collettiva, non siamo solo questo.
Il nostro valore è dato dalle scelte, tema caro a Venere, e da quanto siamo disposti a rinunciare per onorarle. Astenersi dallo scegliere è impossibile, insegna Venere in Capricorno, dato che l’automatismo dell’essere umano lo porta sempre a spostarsi dalla sofferenza al benessere: ed è proprio in questa dinamica che è possibile capire che anche la non-scelta, alla fine, è una presa di posizione di cui diventare responsabili.
Il Toro è il segno di esaltazione della Luna, ovvero è uno dei segni in cui si trova più a suo agio: le emozioni si fanno stabili e il nutrimento, sia materiale che spirituale, diventa fonte di sicurezza.
Sarà importante, per le prossime due settimane, prestare particolare attenzione a come ci si nutre, sia dal punto di vista alimentare che psichico. Ci si nutre, spesso, in base a quello che si pensa di valere: una buona idea è quella di rendere sacro almeno uno dei pasti dei prossimi giorni, gioendo anche dei piaceri della tavola. Organizzando una cena romantica solo per voi, ad esempio.

In Toro  le emozioni si fanno stabili e il nutrimento, sia materiale che spirituale, diventa fonte di sicurezza.

Chirone nel segno dei Pesci, in sestile alla Luna Toro e in trigono al Sole Scorpione, indica che sarà possibile dare vita ad un cambiamento importante se saremo in grado di vedere con sincerità cosa immettiamo nella nostra vita e di cosa ci liberiamo.
Questa Luna avrà effetti più o meno incisivi a seconda della struttura del proprio tema di nascita.
Chiaramente le persone che la avvertiranno maggiormente sono coloro che hanno pianeti di nascita in Toro/Scorpione e Vergine/Capricorno. Saranno loro a beneficiare maggiormente degli influssi più armonizzanti, sebbene non senza alcune rinunce.
Per chi ha pianeti sull’asse Leone/Acquario questa Luna potrà essere vissuta con maggior tensione, ma gli effetti positivi non tarderanno a farsi sentire.
Cancro e Pesci potranno essere veicolo di cambiamento per le altre persone, mentre Ariete/Bilancia e Gemelli/Sagittario saranno i segni con maggiori probabilità di colpi di scena.